Ricetta agnello ai fiori di zucca

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

30 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 254

PREPARAZIONE

Fate rosolare in una padella antiaderente l’agnello con un cucchiaio d’olio e un pizzico di sale, aggiungete poco succo di limone e poi, mentre prende colore, preparate quattro cartocci di fogli d’alluminio.

Dividete l’agnello in quattro porzioni, ponetelo nei cartocci con un cucchiaio d’olio e una noce di burro e infornate in forno già caldo a 160 gradi per una quindicina di minuti.

Nel frattempo, dopo averle bene lavate, staccate i fiori dalle zucchine e tagliatele a fettine.

Preparate in una ciotola: due cucchiai d’olio, lo scalogno tritato finemente, qualche goccia di aceto balsamico, qualche foglia di menta, un pizzico di sale.

Disponete su un piatto le zucchine con i fiori aperti e irrorate con la salsina ben emulsionata.

Lasciate marinare per una quindicina di minuti, poi aggiungete al piatto l’agnello al cartoccio.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

600 g. di agnello magro

800 g. di zucchine in fiore

30 g. di scalogno

Aceto balsamico

4 noci di burro

Menta in foglie

8 cucchiai d’olio d’oliva

Succo di limone

Sale

VINI CONSIGLIATI

AMARONE DELLA VALPOLICELLA

BARDOLINO SUPERIORE

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

AMARONE DELLA VALPOLICELLA

Aree di produzione: Veneto diversi comuni provincia VR – affinamento: periodo minimo di invecchiamento di 2 anni a partire dal 1°gennaio dopo la vendemmia – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, OVINE, SELVAGGINA – colore: rosso granato piuttosto carico – odore: frutta matura, confettura di amarena e di lamponi. In quelli più affinati si possono percepire anche sentori speziati e goudron vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% – sapore: pieno vellutato caldo asciutto – gradazione alcolica minima 14°.

BARDOLINO SUPERIORE

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE, CARNI OVINE – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°.

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.