Ricetta antipasto piemontese

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA UN’ORA E MEZZA

PER PORZIONE:

CALORIE 110

PREPARAZIONE

Lavate molto bene i pomodori, tagliateli a metà e sbollentateli affinché lascino l’acqua di vegetazione.

Intanto sbucciate le cipolline, poi tagliatele a pezzetti regolari e fatele sgocciolare bene.

Scolate i pomodori e passateli al passaverdura facendo cadere la salsina direttamente in una grande pentola in acciaio. Aggiungete l’olio, il sale, lo zucchero e l’aceto rosso e rimettete sul fuoco.

Appena il composto raggiungerà il bollore aggiungete il sedano e le carote. Dopo quindici minuti aggiungete i fagiolini e continuate la cottura per dieci minuti, poi versate le cipolline e dopo altri dieci minuti i peperoni che dovranno cuocere soltanto qualche minuti.

Da ultimo aggiungete una grattata di noce moscata regolandovi secondo il vostro gusto.

Invasate ancora caldo, fate raffreddare poi coprite i vasi con un filo d’olio. Chiudete ermeticamente, poi sterilizzate per trenta minuti e riponete in luogo fresco, asciutto e possibilmente buio.

INGREDIENTI:

2 kg. di pomodori perini maturi

300 g. di sedano – 300 g. di cipolline

300 g. di carote – 300 g. di peperoni gialli dolci

300 g. di fagiolini – 1 bicchiere d’olio d’oliva

2 bicchieri di aceto rosso – 1 cucchiaio di zucchero

1 cucchiaio di sale grosso – noce moscata

VINI CONSIGLIATI

FRIULI GRAVE CHARDONNAY

FRIULI ANNIA SPUMANTE

MONICA DI SARDEGNA

FRIULI GRAVE CHARDONNAY

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: APERITIVO,TUTTO PASTO – colore: paglierino più o meno intenso – odore: tipico – vitigni: chardonnay (90%-100%) – sapore: armonico asciutto – gradazione alcolica minima10,5°.

FRIULI ANNIA SPUMANTE (asciutto/demisec)

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – caratteristiche: frizzante – abbinamento consigliato: APERITIVO E TUTTO PASTO – colore: paglierino chiaro brillante – odore: tipico fruttato vitigni: chardonnay e/o pinot bianco (90%-100%) – sapore: di corpo morbido fine asciutto/semiseccco – gradazione alcolica minima 11°.

MONICA DI SARDEGNA (asciutto/amabile)

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – affinamento: 6 mesi obbligatori quindi fino a 4 anni ed oltre – caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino chiaro brillante all’amaranto con l’invecchiamento – odore: intenso etereo gradevole – vitigni: monica (85%-100%) – sapore: sapido con tipico retrogusto asciutto/amabile – gradazione alcolica minima 11°.