Ricetta arista al forno

Pietanza carne – Italia

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

UN’ORA E MEZZA CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 405

PROTEINE 30

GRASSI 24

APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE

Il tempo di cottura dipende da voi perché, infatti, sta a voi scegliere se volete la lombata con l’osso oppure senza.

Con l’osso dovete calcolare un’ora e mezza, ma se la volete senza il tempo di cottura si ridurrà di 15-20 minuti.

Tritate gli aghi di rosmarino e gli agli, quindi mescolateli al sale e al pepe. Con un coltellino affilato e a punta fate delle incisioni profonde e versate piccole quantità di trito.

Chiudete ogni buco con un pezzettino di burro. Con il trito che rimane cercate di insaporire più carne possibile.

Se avrete deciso di utilizzare la lombata con l’osso insaporite bene anche questo.

Poggiate il maiale in una teglia leggermente unta d’olio, disponete sulla carne qualche fiocco di burro e ungete con un filo d’olio.

Mettetela in forno a 180 gradi e cuocetela il tempo che si è già detto. Naturalmente ogni tanto insaporitela con qualche cucchiaiate del suo sugo. Se manca un po’ di colore alzate la temperatura del forno negli ultimi 10 minuti.

Quando l’arista è pronta fatela un po’ intiepidire, quindi portatela in tavola. Ottimo accompagnamento sono le patate al forno o le famose patatine fritte.

DOSI PER 6 PERSONE

INGREDIENTI

una lombata di maiale del peso di 1 kg. e 800 g.

2 rametti di rosmarino

3 spicchi d’aglio

4 cucchiaiate d’olio

40 g. di burro

2 cucchiaiate rase di sale

una cucchiaiata rasa di pepe

VINI CONSIGLIATI

AMARONE DELLA VALPOLICELLA

BARDOLINO SUPERIORE

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

AMARONE DELLA VALPOLICELLA

Aree di produzione: veneto diversi Comuni provincia VR – affinamento: periodo minimo di invecchiamento di 2 anni a partire dal 1°gennaio dopo la vendemmia – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: ARROSTI, SELVAGGINA – colore: rosso granato piuttosto carico – odore: frutta matura, confettura di amarena e di lamponi. In quelli più affinati si possono percepire anche sentori speziati e goudron vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% – sapore: pieno vellutato caldo asciutto – gradazione alcolica minima 14°.

BARDOLINO SUPERIORE

Aree di produzione: veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°.

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.