Baccalà al curry con riso in bianco

Anna Carbone 21 novembre 2012
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 1,5 kg. di baccalà bagnato/800 g. se secco
  • farina, olio, sale
  • 250 g. di cipolla tritata
  • 500 g. di pomodori o pelati
  • 3 cucchiaiate di curry
  • 1 noce di cocco
  • 2 vasetti di yogurt
  • 3 cucchiaini di zenzero
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 spicchio d'aglio
  • 150 g. di olive nere

Siamo abituati a pensare che il curry si sposi esclusivamente con le carni bianche, invece non è così. Tipica ricetta dell’India dove la cucina è ricca di sapori speziati, la salsa al curry, gustosa e semplice da preparare, dà un tocco nuovo e un gusto deciso anche ai piatti di pesce. Ideale da accompagnare anche con riso in bianco.

Preparazione:

Consiglio preliminare: se usate il baccalà secco tenetelo a bagno per una intera notte. Levate le spine e la pelle, tagliatelo a pezzi e infarinateli, metteteli al fuoco in olio caldo, cuoceteli per pochi minuti dalle due parti; non devono prendere colore.

Scaldate qualche cucchiaiata di olio, fatevi ammorbidire e appassire la cipolla tritata, aggiungete l'aglio, la polpa dei pomodori passata (o i pelati) e fate cuocere la salsa per qualche minuto. Quando è diventata una specie di puré, mettete il curry, mescolate e lasciatelo scaldare, aggiungete l'acqua della noce di cocco e un'uguale quantità di acqua naturale (in mancanza della noce di cocco fresca tenete in infusione 100 grammi di noce di cocco grattugiata in acqua bollente; quando è raffreddata mettetela in una garza e torcetela per raccogliere il succo).

Aggiungete anche lo yogurt ben sbattuto, lo zenzero e lo zafferano; mescolate ogni cosa e lasciate sobbollire per una trentina di minuti circa: unite il baccalà, salate se occorre e continuate la cottura per una ventina di minuti. Aggiungete le olive e accompagnate con il riso in bianco.

Note:

VINI CONSIGLIATI:
SARDEGNA SEMIDANO (anche MOGORO)

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo paglierino con riflessi tendenti al dorato - odore: delicato fruttato tipico - vitigni: semidano (85%-100%) - sapore: morbido sapido fresco asciutto - gradazione alcolica minima 11,5°.

CANDIA DEI COLLI APUANI FERMO FRIZZANTE (abboccato/amabile/asciutto)
Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo/frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: giallo paglierino - odore: delicato intenso tipico leggermente aromatico - vitigni: vermentino (70%-80%) albarola (10%-20%) trebbiano toscano e/o malvasia nera (0-20% con max 5% malvasia) - sapore: asciutto morbido pieno fruttato con retrogusto amarognolo (asciutto) asciutto/amabile/abboccato - gradazione alcolica minima 11,5°.

SALICE SALENTINO PINOT BIANCO SPUMANTE
Aree di produzione: Puglia provincia BR/LE - caratteristiche: spumante - abbinamento consigliato: PESCE, CROSTACEI - colore: giallo paglierino tenue, - odore: tipico gradevole fruttato – vitigni: pinot bianco (85%-100%) chardonnay e/o sauvignon altre ( 0%-15% ) - sapore: asciutto, vellutato tipico, asciutto - gradazione alcolica minimo 10,5°.

APPORTO NUTRIZIONALE ALTO 
PER PORZIONE.

Informazioni utili