Ricetta calamari ripieni alla portoghese

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

50 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 601

PROTEINE 30

GRASSI 43

APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE

Preparate i calamari come al solito: togliete la testa, vuotateli, lavateli cercando di non rompere la sacca.

Tritate quindi i tentacoli insieme al prosciutto, ad una cipolla ed uno spicchio d’aglio, incorporate l’uovo e amalgamate il tutto per ottenere una farcita abbastanza omogenea.

Salate, pepate e riempite per due terzi i calamari, chiudete con uno stecchino.

Scaldate intanto l’olio in una casseruola sufficientemente grande per ospitarli; uno accanto all’altro e fate dorare la cipolla e l’aglio tagliati fini, ai quali avrete aggiunto la foglia d’ alloro, il prezzemolo e i pomodori pelati tagliati a pezzettini. Aggiustate di sale e di pepe.

La salsa deve cuocere a fuoco medio per una quindicina di minuti in modo che il liquido si riduca: a questo punto aggiungete quel che resta della farcita, poggiatevi sopra i calamari e lasciateli cuocere piano piano per 30-40 minuti, muovendoli ogni tanto delicatamente.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 kg. di calamari medio piccoli

100 g. di prosciutto crudo

½ kg. di pomodori maturi

2 cipolle

2 spicchi d’aglio

1 uovo

10 cucchiaiate di olio d’oliva

1 foglia di alloro

1 mazzetto di prezzemolo

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

LAMEZIA GRECO

SCAVIGNA BIANCO

MELISSA BIANCO

LAMEZIA GRECO

Aree di produzione: Calabria vari comuni in pr. Catanzaro – abbinamento consigliato: PESCE, MOLLUSCHI, CROSTACEI, PASTA AL POMODORO, PESCE ALLA GRIGLIA, SPAGHETTI AI FRUTTI DI MARE – colore: giallo paglierino più o meno carico – odore: fresco, gradevole, tipico – vitigni: greco bianco (50%) ammessi altri vitigni autorizzati (max5%) – sapore: asciutto, armonico – grad. alcolica min. 11°.

SCAVIGNA BIANCO

Aree di produzione: Calabria vari comuni in pr. Catanzaro – affinamento: 1 gennaio dell’anno successivo di vendemmia – abbinamento consigliato: PESCE, MOLLUSCHI, CROSTACEI, RISOTTO E PASTA ALLA MARINARA – colore: giallo paglierino con riflessi verdolini – odore: fresco, gradevole, vinoso, tipico – vitigni: trebbiano toscano (50%) chardonnay fino al 30% greco bianco fino al 20% malvasia bianca fino al 10%, ammessi altri vitigni autorizzati – sapore: asciutto, pieno, armonico, fruttato – grad. alcolica min. 10,5°.

MELISSA BIANCO

Aree di produzione: Calabria vari com. in pr. Catanzaro – abbinamento consigliato: PESCE, RISOTTI, PASTE ASCIUTTE, PESCE SPADA, PESCE ALLA GRIGLIA – colore: giallo paglierino più o meno carico – odore: vinoso, tipico – vitigni: greco bianco (80-95%) trebbiano toscano e malvasia bianca (5-20%) – sapore: asciutto, delicato, armonico – grad. alcolica min. 11,5°.