Ricetta capretto al limone

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

3 ORE CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 265

PREPARAZIONE

Lavate e asciugate il capretto, poi strofinatelo con gli spicchi d’aglio tagliati a metà e cospargetelo di rosmarino.

Lasciatelo riposare per un’oretta circa, poi mettete sul fuoco una pirofila con olio e strutto e quando saranno ben caldi unite il capretto che avrete tagliato a pezzi piuttosto piccoli.

Fate rosolare bene e regolate di sale e di pepe.

Quando la carne sarà ben colorita. irroratela con succo di limone e poi poco alla volta con il vino bianco secco.

È un modo leggerissimo di cuocere il capretto che acquista un sapore particolare per via del succo di limone.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 kg. di capretto nella parte del collo o petto

2 spicchi di aglio

il succo di due limoni

1 bicchiere di vino bianco secco

rosmarino – strutto – olio – sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

PIAVE CABERNET

BARDOLINO CHIARETTO

FRIULI LATISANA REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SUPERIORE

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

PIAVE CABERNET

Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino quasi granato se invecchiato – odore: vinoso intenso tipico gradevole – vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) – sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.

FRIULI LATISANA REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SUPERIORE

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI BIANCHE, VOLATILI E MAIALE – colore: rubino con riflessi violacei – odore: erbaceo gradevole intenso – vitigni: refosco dal peduncolo rosso (90%-100%) – sapore: tipico leggermente erbaceo fine asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.