Ricetta carne alla vodka

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

2 ORE CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 308

PREPARAZIONE

Fate rosolare in una casseruola il pezzo di carne con olio e burro, fatelo dorare da tutte le parti, poi unite le cipolle di Tropea tagliate a fette sottili e fate imbiondire a fuoco molto basso.

Ritirate ora la casseruola dal fuoco e ricoprite con birra analcolica scura, rimettete sul fornello a fuoco medio e continuate la cottura a pentola scoperta fino a quando la birra sarà evaporata completamente.

Quando la carne sarà cotta levatela dal fuoco e mettetela in un piatto.

Ora filtrate il sugo di cottura e mettetelo in un pentolino con burro, un cucchiaio di farina bianca, mezzo bicchiere di panna liquida e mezzo bicchierino di vodka e una spolverata di pepe nero.

Aggiungete la carne al composto e fate andare ancora per una decina di minuti.

Mettete il pezzo di carne sul piatto di portata, tagliatelo a fette non troppo sottili e ricoprite le fette con il sugo.

Ottimo accompagnamento di questo piatto sono le patate sia in padella passate al burro o con un ottimo puré.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 kg di carne (quella che preferite) in un solo pezzo

1 kg di cipolle di tropea

1 litro di birra analcolica

½ bicchiere di panna liquida

½ bicchierino di vodka

farina bianca – olio – burro – pepe

VINI CONSIGLIATI

AMARONE DELLA VALPOLICELLA

BARDOLINO SUPERIORE

LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA

AMARONE DELLA VALPOLICELLA

Aree di produzione: Veneto diversi comuni provincia VR – affinamento: periodo minimo di invecchiamento di 2 anni a partire dal 1°gennaio dopo la vendemmia – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso granato piuttosto carico – odore: frutta matura, confettura di amarena e di lamponi. In quelli più affinati si possono percepire anche sentori speziati e goudron vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% – sapore: pieno vellutato caldo asciutto – gradazione alcolica minima 14°.

BARDOLINO SUPERIORE

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°.

LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA

Aree di produzione: Veneto provincia VE/TV/PN – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 4-5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso intenso – odore: vinoso – vitigni: refosco dal peduncolo rosso (90%-100%) – sapore: asciutto rotondo pieno all’amarognolo asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.