Ricetta cavolfiore fritto

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

1 ORA CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 325

PREPARAZIONE

Pulite, lavate e lessate il cavolfiore.

Mischiate ½ dl. d’olio d’oliva, un po’ di sale e il tuorlo dell’uovo; versate quindi con lentezza la birra mescolando con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una pasta della giusta consistenza.

Ritirate il cavolfiore quando è al dente, scolatelo e tagliatelo a pezzi disponendoli su un piatto.

Salate, pepate, aggiungete il prezzemolo tritato e il succo di un limone, lasciando macerare per 30 minuti.

Montate l’albume dell’uovo e incorporatelo alla pastella precedentemente preparata.

Prendete una grande padella per fritti, scaldatevi l’olio d’oliva e gettatevi i pezzetti di cavolfiore che avrete prima passati nella pastella.

Fate cuocere a fuoco vivo, dorando le cimette di cavolfiore da tutti i lati. Asciugate con un foglio di carta assorbente da cucina l’eccesso di unto e servite su un piatto di portata guarnito con prezzemolo in foglia.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 cavolfiore di circa 1 kg.

140 g. di farina

20 g. di prezzemolo

1 limone

1 uovo

olio d’oliva – sale – pepe

1 bicchiere di birra

VINI CONSIGLIATI

CIRCEO ROSSO NOVELLO

COLLI ETRUSCHI VITERBESI GRECHETTO ROSSO

TARQUINIA ROSSO

CASTEL TAGLIOLO (Piemonte)

CIRCEO ROSSO NOVELLO

(asciutto/amabile)

Aree di produzione: Lazio provincia LT – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino più o meno intenso – odore: tipico vinoso – vitigni: trebbiano toscano (85%-100%) – sapore: pieno armonico tannico – asciutto/amabile – gradazione alcolica minima 11,5°.

COLLI ETRUSCHI VITERBESI GRECHETTO ROSSO

Aree di produzione:Lazio provincia VT – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino più o meno intenso – odore: tipico fragrante più o meno fruttato – vitigni: grechetto rosso (85%-100%) altre con esclusione del ciliegiolo (0- 15%) – sapore: sapido armonico persistente asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

TARQUINIA ROSSO

Aree di produzione: Lazio provincia VT – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino più o meno intenso intenso – odore: vinoso – vitigni: montepulciano e sangiovese(min 60% con minimo 25% per ciascun vitigno) cesanese comune (max 25%) altre (0- 30%) – sapore: sapido armonico di giusto corpo asciutto/amabile – gradazione alcolica minima 10,5°.

CASTEL TAGLIOLO (Piemonte)

Vino tipico ottenuto con uve “Cortese” e, in minima parte, con altre uve. Si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira intorno agli 11° circa. Servitelo come vino da TUTTO PASTO e in particolare con antipasti magri, pesci in bianco, lumache e anguille. Temperatura di servizio 10-12° circa.