Prima di tutto bisogna preparare tutti gli ingredienti che andranno a comporre il nostro club sandwich, per poi assemblarlo e impiattarlo.

La prima cosa da fare è quella di tostare le fette di pane per tramezzini. Possiamo farlo in due modi: attraverso il classico tostapane, oppure disponendo le fette su una teglia e scaldarle in forno a 150-180° finché non saranno leggermente tostate. In entrambi i caso l’unica accortezza è quella di non esagerare con la cottura perché il pane, comunque, dovrà risultare abbastanza morbido.

A questo punto rosolare le fettine di pancetta in una padella antiaderente, finché non saranno croccanti. Toglietele e nella stessa padella versate un cucchiaio d’olio a scaldare.

Nel frattempo avrete sbattuto le uova con un po’ di sale e con una spolverata di aglio in polvere. Mettete il preparato nella padella ben calda e completate la cottura di una frittata molto sottile.

Prendete una fetta di pane, spalmate un velo di salsa all’aglio e disponetevi sopra le fette di pancetta e, di seguito la frittata. Fate la stessa cosa al “secondo piano” sostituendo la pancetta con le fettine di pomodoro se volete una variante più colorata e fresca. Anche qui spalmate con un velo di salsa all’aglio l’altra fetta di pane.

Club sandwich

Dopo una leggera pressione sul sandwich per compattare il tutto, tagliatelo a metà formando così due triangoli piuttosto grandi. Ottimo come spuntino e chiaramente ancora più gustosi abbinando una buona quantità di patatine fritte.

Club sandwich da vicino