Ricetta coda di rospo in salsa rosata

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

50 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 580

PREPARAZIONE

Preparate la salsa: rosolate nell’olio scaldato una cipollina tritata con mezzo spicchio d’aglio; quando la cipolla è ammorbidita aggiungete la polpa dei pomodori grossolanamente tritata.

Aggiungete il timo, il lauro spezzettato, sale, pepe e fate cuocere per una decina di minuti.

Mettete insieme alla salsa i tranci del pesce, regolate di sale e di pepe il condimento, lasciate sobbollire per venti minuti.

Levate i tranci dal tegame e disponeteli sul piatto di portata.

Fate ridurre la salsa, aggiungete la panna, lasciatela scaldare ed inspessirsi. All’ultimo, lontano dal fuoco, unite i tuorli d’uovo sempre mescolando delicatamente.

Versate la salsa sui tranci di coda di rospo che avrete tenuto in caldo.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

4 grossi tranci di coda di rospo

800 g. di pomodori perini maturi

cipolla, aglio, sale, pepe, olio

2 tuorli d’uovo

timo – lauro

¼ di panna

VINI CONSIGLIATI

COLLIO GORIZIANO O COLLIO (Venezia Giulia)

CASTEL TAGLIOLO (Piemonte)

CERVETERI BIANCO (Lazio)

MERLOT PRAMAGGIORE (Veneto)

COLLIO GORIZIANO O COLLIO (Venezia Giulia)

Derivato da un uvaggio di Ribolla gialla. Tocai e Malvasia, ha un profumo brioso e un sapore asciutto, fresco e vivace, colore paglierino più o meno intenso, profumo neutro, gradazione alcolica di 11/12°. Va servito a 10° circa con piatti di PESCE ed è indicato con i FRUTTI DI MARE E LA TROTA.

CASTEL TAGLIOLO (Piemonte)

Vino tipico ottenuto con uve Cortese e, in minima parte, con altre uve, si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira attorno agli 11°. Servire come vino da tutto pasto e in particolare con ANTIPASTI MAGRI, PESCI, RANE, LUMACHE E ANGUILLE. Temperatura di servizio 10/12° circa.

CERVETERI BIANCO (Lazio)

Ci troviamo, come zona di produzione, nei comuni di Civitavecchia. Tarquinia, Roma e Viterbo. Il colore è giallo paglierino, profumo accentuato, sapore asciutto e leggermente abboccato, armonico, pieno (con un fondo leggero di amaro). La gradazione si aggira attorno agli 11,5/12,5° e va servito a 14° circa. Accompagna un pasto normale ed è consigliato con il PESCE.

MERLOT PRAMAGGIORE (Veneto)

La zona di produzione comprende in tutto CASTEL TAGLIOLO (Piemonte). Vino tipico ottenuto con uve Cortese e, in minima parte, con altre uve, si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira attorno agli 11°. Servire come vino da tutto pasto e in particolare con antipasti magri, pesci, rane, lumache e anguille. Temperatura di servizio 10/12° circa.