Ricetta cosciotto di montone di Praga

Pietanza di carne

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

UN’ORA E MEZZA CIRCA

PER PORZIONE:

APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE

Strofinate la carne con aglio sbucciato, sale e pepe. In un tegame mettete un paio di cucchiaiate d’olio e fatelo scaldare bene poi mettete il cosciotto e fatelo arrostire per circa cinque minuti, rigiratela spesso per colorire da tutte le parti.

Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per una ventina di minuti; levate il tegame dal fuoco e cospargete la carne con un cucchiaino di paprica.

Rimettete il tegame sul fuoco e bagnate la carne con un mestolo di brodo caldo. Mettete il coperchio e continuate la cottura per altri trenta minuti. Nel frattempo pulite le verdure e affettate le cipolle ad anelli e le patate a cubi. Unitele alla carne, salate, pepate e continuate la cottura per altri trenta minuti.

A questo punto levate la carne e le verdure dal tegame, stemperate il sugo con un cucchiaio di fecola, poco brodo, un cucchiaio di succo di limone e prezzemolo tritato.

Versate la salsa ottenuta sulla carne e servite in tavola.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 cosciotto di montone

aglio – paprica – pepe – sale,

brodo – succo di un limone – prezzemolo

800 g. di patate

fecola

6 cipolle

olio

VINI CONSIGLIATI

GARDA CLASSICO GROPPELLO RISERVA

LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA

CHIANTI CLASSICO COLLI FIORENTINI

GARDA CLASSICO GROPPELLO RISERVA

Aree di produzione: Lombardia provincia BS – affinamento: 2 anni obbligatori (in botti di legno) quindi fino a 4 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso rubino brillante – odore: vinoso fresco fruttato tipico con leggero sentore di legno – vitigni: groppello (85%-100%) – sapore: vellutato sapido con fondo mandorlato asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

LISON PRAMAGGIORE REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO RISERVA

Aree di produzione: Veneto provincia VE/TV/PN – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 4-5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso intenso – odore: vinoso – vitigni: refosco dal peduncolo rosso (90%-100%) – sapore: asciutto rotondo pieno all’amarognolo asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

CHIANTI CLASSICO COLLI FIORENTINI

Aree di produzione: Toscana – affinamento: obbligatorio fina al 1 giugno dopo la vendemmia quindi fino a 5 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: ARROSTI, CARNI ROSSE, SELVAGGINA, FORMAGGI STAGIONATI – colore: rubino vivace al granato con l’invecchiamento – odore: intensamente vinoso intenso anche di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (75%-100%) canaiolo nero (0%-10%) trebbiano toscano e/o malvasia del chianti (0-10%) altre (0-10%) – sapore: asciutto, sapido, armonico, leggermente tannico, morbido, vellutato con l’invecchiamento asciutto – gradazione alcolica minima 12°.