Ricetta cotolette di pollo alla pojarsky

Pietanza di carne

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

30 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:

APPORTO NUTRIZIONALE ALTO

PREPARAZIONE

In una terrina incorporate alla carne tritata finissima la panna e 100 grammi di burro sciolto.

Salate e pepate unendo se vi piace qualche spezia come noce moscata o altro.

Amalgamate il composto con molta cura, poi dividetelo in otto parti e lavorandolo con le mani leggermente infarinate formate delle cotolette. Se il composto risultasse troppo molle aggiungetevi poco pane grattugiato o pochissima farina.

In un piatto mettete del pane grattugiato e insaporitelo con una cucchiaiata di formaggio grattugiato.

Passate le cotolette nel pane schiacciandole leggermente perché vi aderisca bene. In un largo tegame fate spumeggiare il rimanente burro al quale avrete aggiunto poco olio per ottenere un fritto più croccante. Metteteci le cotolette e fatele ben dorare girandole con attenzione.

Servite irrorate con il burro di cottura e con fette di limone e verdure miste.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

500 g. di carne di pollo

200 g. di burro

1/5 di panna

farina – olio – noce moscate – sale – pepe

pane grattugiato – formaggio grattugiato

VINI CONSIGLIATI:

BARDOLINO SUPERIORE

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

PIAVE CABERNET

BARDOLINO SUPERIORE

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 11,5°.

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

PIAVE CABERNET

Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino quasi granato se invecchiato – odore: vinoso intenso tipico gradevole – vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) – sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.