Ricetta crema pasticcera

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

30 MINUTI

PER PORZIONE:

CALORIE 237

PREPARAZIONE

Portate ad ebollizione il latte, con l’aggiunta della scorza di limone grattugiata e della vaniglia.

Battete le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa e quasi bianca.

Incorporatevi la farina setacciata e diluite il composto, poco alla volta, con il latte bollente.

Versate il composto in un polsonetto di rame o in un tegame a fondo concavo, facendo cuocere a fuoco molto basso, continuando a mescolare ed evitando che la crema giunga ad ebollizione.

Versatela quindi in una terrina continuando a mescolarla fino a quando diventa fredda.

La crema pasticcera è una delle creme fondamentali, utilizzata per farcire bignè o i dolci a strati sovrapposti. Volendo si può profumare al liquore nei gusti desiderati.

DOSI PER MEZZO LITRO DI CREMA

INGREDIENTI

3 dl. e mezzo di latte

4 tuorli d’uovo

100 g. di zucchero

25 g. di farina bianca

1 stecca di vaniglia

buccia grattugiata di un limone

VINI CONSIGLIATI

MOSCATO DI PANTELLERIA

MARSALA ORO/AMBRA SUPERIORE RISERVA

CHAMBAVE MOSCATO PASSITO (MUSCAT FLETRI)

ALEATICO DI GRADOLI

MOSCATO DI TRANI DOLCE

MOSCATO DI PANTELLERIA

Aree di produzione: Sicilia provincia TP – affinamento: fino a 5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DESSERT – colore: da giallo dorato all’ambrato – odore: tipico fragrante – vitigni: zibibbo (85%-100%) – sapore: aromatico tipico dolce – gradazione alcolica minima 8+4,5°.

MARSALA ORO/AMBRA SUPERIORE RISERVA

Aree di produzione: Sicilia provincia TP – affinamento: 4 anni obbligatori quindi fino a 20 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: APERITIVO, FINE PASTO MEDITAZIONE – colore: dorato più o meno intenso (oro) giallo ambrato – odore: profumo tipico – vitigni: grillo e/o catarratto e/o ansonica e/o damaschino (100%) – sapore: tipico asciutto, dolce – gradazione alcolica minima 18°.

CHAMBAVE MOSCATO PASSITO (MUSCAT FLETRI)

Aree di produzione: Valle d’Aosta centrale – affinamento: 1 anno obbligatorio, quindi fino a 5-6 anni – abbinamento consigliato: DESSERT, DOLCI AL FORNO, colore: giallo oro all’ambrato – odore: intenso tipico di moscato – vitigni: moscato bianco 100% sottoposto ad appassimento – sapore: amabile aromatico, gradazione alcolica minima 16,5° di cui almeno 13° svolti.

MOSCATO DI TRANI DOLCE

Aree di produzione: Puglia provincia BA/FG – affinamento: 4 mesi obbligatori quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: FINE PASTO, DESSERT – colore: giallo dorato odore: intenso tipico – vitigni: moscato bianco (85-100%) altre (0-15%) – sapore: vellutato dolce gradazione alcolica minima 12,5+2°.

ALEATICO DI GRADOLI

Aree di produzione: Lazio provincia VT – affinamento: fino a 4 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DESSERT – colore: rosso granato con tonalità violacee – odore: finemente aromatico tipico – vitigni: aleatico (100%) – sapore: fresco morbido vellutato dolce – gradazione alcolica minima 9,5°+2,5°.