Le chips di carote sono uno snack della cucina vegetariana e vegana, sono facili da realizzare con pochi ingredienti quali le carote, farina, olio di semi di arachide, sale e paprika dolce. Inoltre sono un’alternativa, salutare e nutriente, alle classiche chips di patate che, preparate industrialmente, sono ricche di grassi cattivi che fanno male all’organismo.

Ecco allora come preparare le chips di carote

Chips di carote

  • Persone: 6
  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di riposo:
  • Tempo di cottura:

Ingredienti

  • Carote fresche: 600 g
  • Farina: 100 g
  • Sale: 1 pizzico
  • Paprika dolce: 2 pizzichi
  • Olio di semi di arachidi: 1 l

Preparazione

  1. Sbucciate le carote, lavatele sotto l’acqua corrente e asciugatele. Con una mandolina tagliatele per la lunghezza il più sottile possibile, eventualmente se troppo lunghe tagliatele a loro volta in due. Infarinatele, togliete la farina in eccesso.
  2. In una padella larga scaldate abbondante olio di semi di arachide e friggete le chips, poche per volta, per non abbassare la temperatura dell’olio. Cuocetele finché non saranno dorate e croccanti. Scolatele e mettetele su un piatto con carta assorbente per far assorbire l’olio in eccesso. Salate le chips, insaporite con poca paprika dolce e infine servite.