Ricetta farfalle al radicchio

Piatto unico

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

30 MINUTI

PER PORZIONE:

CALORIE 400

PREPARAZIONE

Pulite attentamente i cespi di radicchio e sfogliateli, sbucciate e tritate gli scalogni, tagliate a striscioline di speck e infine riducete il formaggio a fiocchi piccoli.

In una casseruola fate rosolare in due cucchiaiate d’olio lo speck e lo scalogno, poi aggiungete il radicchio e fate stufare il tutto per quattro minuti circa.

Ora fate sfumare con il vino bianco, versate il brodo vegetale, salate e lasciate cuocere a fuoco molto basso stando attenti a non far bollire. Mentre il radicchio si cuoce, lessate le farfalle in acqua bollente salata e scolatela al dente.

Quindi versate la pasta nella casseruola e terminate la cottura per un paio di minuti mescolando continuamente.

A cottura ultimata cospargete di formaggio e mescolate delicatamente, spegnete il fuoco e coprite con il coperchio.

Lasciate riposare per qualche minuto e servite in tavola nella casseruola di cottura.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

300 g. di farfalle (le mini sono ottime)

2 cespi di radicchio di Treviso

2 scalogni

un bicchiere di vino bianco secco

100 g. di formaggio (utilizzate una qualità che fonde)

120 g. di speck

200 ml di brodo vegetale

olio extravergine d’oliva

sale

VINI CONSIGLIATI

PIAVE CABERNET

BARDOLINO CHIARETTO

MOLISE NOVELLO

PIAVE CABERNET

Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino quasi granato se invecchiato – odore: vinoso intenso tipico gradevole – vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) – sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.

MOLISE NOVELLO

Aree di produzione: Molise provincia CB/IS – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosso rubino – odore: gradevole tipico vellutato – vitigni: montepulciano (100%) – sapore: morbido armonico vellutato abboccato – gradazione alcolica minima 11°.