Ricetta frittatine in rotolo: TEMPO DI PREPARAZIONE 20 MINUTI – TEMPO DI COTTURA 10 MINUTI

PER PORZIONE

CALORIE: 140

PROTEINE: 93 g.

GRASSI: 49 g.

CARBOIDRATI: 81 g.

PREPARAZIONE

Spuntate le zucchine, lavatele e lessatele per pochi minuti in acqua bollente leggermente salata.

Nettate, lavate ed asciugate delicatamente l’erba cipollina.

Lessate in poca acqua bollente gli spinaci.

In una terrina lavorate le uova e gli albumi con la farina e un pizzico di sale, unitevi l’erba cipollina tagliata finemente. Mescolate fino ad ottenere un composto omogenea, diluite con il latte.

Ungete il fondo di una padella antiaderente di 25 cm. circa di diametro, con una parte del burro ammorbidito, aiutandovi con un pennellino o uno straccetto pulito. Ripetete questa operazione tutte le volte che la riterrete necessaria.

Versate il composto a cucchiaiate nella padella unta e calda, cuocete le frittatine da una parte e dall’altra a calore moderato, una alla volta.

Man mano che sono pronte, disponetele su un piatto, lasciatele in attesa. Tritate finemente il prosciutto cotto; schiacciate con una forchetta le zucchine; strizzate bene gli spinaci e tritateli.

In una terrina mettete la ricotta, unite il prosciutto cotto, gli spinaci tritati e le zucchine schiacciate, amalgamate con cura gli ingredienti.

Spalmate un velo di composto di ricotta, prosciutto e verdura sulla prima frittatina, sovrapponete le altre frittatine alternandole con altri strati di questa crema.

Infine arrotolate tutte insieme le frittatine in modo da ottenere un rotolo compatto, avvolgetelo strettamente in un foglio d’alluminio da cucina, ponetelo in frigorifero per alcune ore.

Prima di servire in tavola, togliete il foglio d’alluminio e tagliate il rotolo a fette.

VARIANTE: potete sostituire il prosciutto cotto con 150 g. di petto di pollo lessato e le zucchine con 350 g. di punte d’asparagi lessati.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

120 g. di ricotta magra – 120 g. di prosciutto cotto

600 g. di zucchine – 200 g. di spinaci surgelati

60 g. di farina bianca – 25 g. di burro

4 dl. di latte – 2 uova

2 albumi – 1 ciuffo di erba cipollina – sale

VINI CONSIGLIATI

SOLOPACA (Campania) – ORVIETO (Umbria) –

SOLOPACA (Campania)

Prodotto nella provincia di Benevento, si presenta con un colore giallo paglierino carico, profumo caratteristico, sapore asciutto e leggermente amarognolo, gradi 12. Vino fine da pasto, (servire a 8°). Esiste anche il tipo rosso o rosato di profumo accentuato, sapore asciutto e vellutato, gradi 12 circa.

ORVIETO (Umbria)

Ecco un altro vino di fama internazionale ottenuto sui verdi colli che circondano il comune di Orvieto, in provincia di Terni; colore: giallo paglierino dorato; profumo: accentuato e caratteristico; sapore: secco ma anche rotondo. Gradazione alcolica 12/12,5° e temperatura di servizio 10/12°. Il tipo “secco” è consigliabile con un’infinità di piatti, mentre l’“abboccato” accompagna minestre, vellutate, gelatine, ecc.