Ricetta gnocchi gratinati agli spinaci

Primo piatto vegetariano

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

UN’ORA CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 430

PREPARAZIONE

Lavate con cura gli spinaci, fateli bollire per un paio di minuti, scolateli e fateli raffreddare poi strizzateli e tritateli finemente.

In una ciotola mettete la ricotta, l’uovo intero sbattuto e gli spinaci, aggiustate di sale e mescolate molto bene fino a quando tutti gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati.

Ora aggiungete 200 g. di farina a pioggia mescolando con cura fino anche questa si sarà amalgamata.

Versate il composto sulla spianatoia e lavoratelo leggermente.

Formate dei filoncini non troppo piccoli (un paio di centimetri di diametro sono l’ideale) e tagliate tanti piccoli tronchetti anch’essi lunghi 2 o 3 centimetri.

Con la punta della forchetta create un incavo all’interno dei tronchetti (appoggiate la forchetta sul tronchetto e tiratelo verso di voi).

A questo punto preparate la besciamella nel modo classico (latte, burro, farina e un pizzico di sale)), quando sarà pronta aggiungete formaggio grattugiato e pepe.

Fate cuocere gli gnocchi in acqua bollente e quando verranno a galla prendeteli con una schiumarola.

In una teglia ponete sul fondo una parte della besciamella per creare un “letto” ad evitare che si attacchino gli gnocchi, ora mettete gli gnocchi ben distribuiti, copriteli con la besciamella rimasta, date una spolverata di formaggio grattugiato e (a scelta) una grattugiata di pepe.

Infornate per una decina di minuti a 200 gradi.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

350 g. di spinaci

250 g. di ricotta

1 uovo

300 g. di farina

½ litro di latte

35 g. di burro

50 g. di parmigiano grattugiato

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

NARDÒ ROSATO

CASTEL DEL MONTE AGLIANICO ROSATO

ALEZIO ROSATO

NARDÒ ROSATO

Aree di produzione: Puglia provincia LE – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: dal rosa corallo appena acceso al cerasuolo tenue – odore: vinoso delicato tipico fruttato se giovane – vitigni: negro amaro (80%-100%) malvasia nera di br e/o di le e/o montepulciano (0-20%) – sapore: vellutato lievemente amarognolo gradevole asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

CASTEL DEL MONTE AGLIANICO ROSATO FERMO/FRIZZANTE

Aree di produzione: Puglia provincia BA – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche:fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosato più o meno intenso – odore: delicato fragrante di buona intensità – vitigni: aglianico (90%-100%) – sapore: asciutto armonico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

ALEZIO ROSATO

Aree di produzione: Puglia provincia LE – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa corallo intenso – odore: vinoso persistente – vitigni: negro amaro (80%-100%) malvasia nera di lecce e/o montepulciano (0-20%) – sapore: armonico vellutato con leggero retrogusto amarognolo asciutto – gradazione alcolica minima 12°.