Ricetta linguine con i molluschi

Piatto unico

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

50 MINUTI

PER PORZIONE:

480 CALORIE

PREPARAZIONE

Raschiate e lavate le cozze e fatele aprire in una casseruola coperta a fuoco vivace insieme ad uno spicchio d’aglio e il vino bianco secco.

Levate dal fuoco, sgocciolate i molluschi ed estraete una metà di questi dalle valve, agli altri togliete solo la mezza valva vuota, tenete in caldo. Pulite i moscardini e le seppioline e fateli cuocere per una ventina di minuti in acqua bollente salata.

Abbrustolite il peperone, spellatelo e tagliatelo a listarelle avendo cura di eliminare i semi.

Tritate uno spicchio di aglio con il prezzemolo e fatelo rosolare nell’olio. Unite il peperone, i pomodori tritati grossolanamente, le seppioline e i moscardini tagliati a pezzetti, l’origano infine salate e pepate.

Coprite la casseruola e fate cuocere per una decina di minuti a fiamma bassa, aggiungendo le cozze 3 minuti prima di spegnere.

Fate cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolatele molto bene e versatele nella casseruola insieme al condimento.

Mescolate bene per fare insaporire la pasta.

Decorate con le cozze munite di mezza conchiglia che avete tenute da parte e servite in tavola direttamente nella casseruola.

DOSI PER PORZIONE

INGREDIENTI

500 g. di cozze

500 g. di moscardini

400 g. di seppioline

2 spicchi d’aglio

1 dl. di vino bianco secco

1 peperone giallo carnoso

1 ciuffetto di prezzemolo

5 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

250 g. di pomodori maturi

1 cucchiaino d’origano

300 g. di linguine

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

PIAVE VERDUZZO

BARDOLINO CHIARETTO

LISON PRAMAGGIORE PINOT BIANCO SPUMANTE

PIAVE VERDUZZO

Aree di produzione: Veneto provincia TV – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: PESCE colore: giallo dorato o paglierino al verdognolo – odore: vinoso delicato gradevole tipico – vitigni: verduzzo trevigiano o friulano (95%-100%) – sapore: asciutto sapido armonico gradevole asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.

LISON PRAMAGGIORE PINOT BIANCO SPUMANTE

Aree di produzione: Veneto provincia PD/VE/TV – caratteristiche: spumante – abbinamento consigliato: ANTIPASTI, PESCE – colore: giallo paglierino – odore: fine tipico al fruttato – vitigni: pinot bianco (90%-100%) – sapore: asciutto morbido vellutato armonico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.