Ricetta maccheroni allo speck: TEMPO DI PREPARAZIONE 30 MINUTI – TEMPO DI COTTURA 30 MINUTI

PER PORZIONE

CALORIE: 280

PROTEINE: 20 g.

GRASSI: 10 g.

CARBOIDRATI: 30 g.

PREPARAZIONE

Mondate i funghi, puliteli con cura con uno straccetto umido.

Lavate il prezzemolo in acqua fredda più volte, privatelo dei gambi, tritatelo sottilmente.

Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, incoperchiate, portate a bollore.

Tagliate a dadini lo speck, affettate i funghi.

In una casseruola mettete l’olio, l’aglio intero e schiacciato, lo speck a dadini e i funghi a fettine; lasciate insaporire per alcuni minuti, aggiungetevi un po’ alla volta il latte, fate cuocere a calore moderato per 20 minuti. Di tanto in tanto, mescolate e controllate la cottura, aggiustate di sale e di pepe, togliete l’aglio e buttatelo.

Appena l’acqua raggiunge l’ebollizione, aggiungetevi un cucchiaio raso di sale grosso, unitevi i maccheroni e fate cuocere per 8 minuti.

Scolateli al dente, conditeli con la salsa ai funghi, spolverizzateli con il formaggio grattugiato, mescolate bene, sistemateli su un piatto di portata, aggiungetevi il prezzemolo tritato, servite subito.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

180 g. di maccheroni (se preferite potete usare anche quelli integrali, sono squisiti)

130 g. di speck magro in una sola fetta

400 g. di funghi prataioli freschi o champignon

250 ml. di latte (una tazza) – 120 g. di ricotta stagionata grattugiata

20 g. di olio – sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

VALTELLINA SUPERIORE RISERVA – COLLI DI IMOLA SANGIOVESE RISERVA

VALTELLINA SUPERIORE RISERVA

(sottozone: grumello/sassella/valgella/inferno)

Aree di produzione: Lombardia Valtellina provincia Sondrio – affinamento: 4 anni obbligatori di cui 1 in botti di legno quindi fino a 10 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – abbinamento – consigliato: PIATTI CON FORMAGGI MOLTO STAGIONATI – colore: rubino al granato – odore: persistente tipico più sottile e gradevole con l’invecchiamento – vitigni: chiavennasaca (70%-100%) pinot nero e/o merlot e/o rossola e/o pignola valtellinese e/o brugnola (0-30%) – sapore: leggermente tannico austero vellutato armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 12 gradi.

COLLI DI IMOLA SANGIOVESE RISERVA

Aree di produzione: Emilia pr. BO, affinamento: 18 mesi obbligatori fino a 3 anni, caratteristiche: asciutto, abbinamento consigliato: PIATTI SAPORITI E FORMAGGI STAGIONATI, colore: rosso rubino talora con orli violacei, odore: vinoso con profumo delicato, vitigni: sangiovese (85% 100%), sapore: pieno asciutto armonico, gradazione alcolica minima 11,5°.