Ricetta mele in crosta: TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA 90 MINUTI

PREPARAZIONE

Versate metà dello zucchero, l’acqua, la cannella e la noce moscata in una casseruola.

Portate ad ebollizione e unite metà del burro e, quando sarà sciolto, spegnete la fiamma.

Setacciate la farina con il sale, versate il miscuglio sul tavolo e fate al centro un buco; unitevi il resto del burro a pezzettini, le uova, il resto dello zucchero e impastate fino ad ottenere una pasta morbida e liscia.

Ora stendete la pasta e aiutandovi con un mattarello fate una sfoglia di un paio di millimetri di spessore e tagliatela in sei quadrati.

Adesso sbucciate le mele levando il torsolo e mettete ogni mela in mezzo a un quadrato di pasta.

Portate gli angoli della pasta verso il centro e saldateli tra loro per formare un fagottino.

Con i ritagli di pasta formate delle decorazioni da disporre sulla sommità di ciascun fagotto.

Spennellate la superficie esterna con un po’ di sciroppo di burro e zucchero che avrete già preparato in precedenza, e appoggiate le mele sulla lastra del forno imburrata e fatele cuocere a 180 gradi per circa 40 minuti.

Trascorso questo tempo i fagottini si saranno dorati, levateli dal forno e adagiateli in una pirofila, versateci sopra il resto dello sciroppo e rimettete in forno per altri 10 minuti prima di servire.

CONSIGLIO: il vuoto lasciato dal torsolo delle mele può essere riempito con marmellata o con una prugna secca o con uvetta o mandorle tritate.

DOSI PER 6 PERSONE

INGREDIENTI

6 mele – 100 g. di zucchero semolato

½ dl. D’acqua – 1 pizzico di cannella

1 pizzico di noce moscata grattugiata – 200 g. di farina bianca

1 pizzico di sale – 50 g. di burro più un cucchiaio – 2 uova

VINI CONSIGLIATI

MARSALA RUBINO FINO – CHAMBAVE MOSCATO PASSITO (MUSCAT FLETRI) – MONTECARLO VIN SANTO

MARSALA RUBINO FINO

(asciutto/semiasciutto/dolce)

Aree di produzione: Sicilia pr. TP – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 10 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DESSERT – colore: rubino con riflessi ambrati con l’invecchiamento – odore: profumo tipico – vitigni: perricone e/o calabrese e/o nerello mascalese (70%-100%) grillo e/o catarratto e/o ansonica e/o damaschino (0-30%) – sapore: tipico, asciutto/semiasciutto/dolce – gradazione alcolica minima 17%.

CHAMBAVE MOSCATO PASSITO (MUSCAT FLETRI)

Aree di produzione: Valle d’Aosta centrale – affinamento: 1 anno obbligatorio, quindi fino a 5-6 anni – abbinamento consigliato: DESSERT, DOLCI AL FORNO, colore: giallo oro all’ambrato – odore: intenso tipico di moscato – vitigni: moscato bianco 100% sottoposto ad appassimento – sapore: amabile aromatico – gradazione alcolica minima 16,5° di cui almeno 13° svolti.

MONTECARLO VIN SANTO

(amabile/asciutto)

Aree di produzione: Toscana pr. LU, affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 5 ed oltre, caratteristiche: fermo, abbinamento consigliato: FINE PASTO – MEDITAZIONE, colore: dal giallo paglierino al dorato all’ambrato intenso, odore: etereo, intenso, tipico, vitigni: trebbiano toscano (40%-60%) semillon e/oo pinot grigio eo pinotot bianco e/o vermentino e/o sauvignon e/o roussanne (40%-60% purché almeno tre vitigni raggiungano singolarmente il 10%), sapore: vellutato, armonico, asciutto/amabile, gradazione alcolica minima 14+2° (asciutto), 13+3° (amabile).