Ricetta midye tavasi birali

Antipasto pesce – Turchia

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

UN’ORA CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 930

PROTEINE 25

GRASSI 52

APPORTO NUTRIZIONALE ALTO

PREPARAZIONE

Preparate la pastella mescolando in una ciotola la farina, un pizzico di sale e la birra versata poco a poco.

Dividete i bianchi dai rossi delle uova, montate i bianchi a neve aggiungendo un altro pizzico di sale, incorporateli alla pastella e fate riposare per una trentina di minuti.

Pulite bene le cozze strappando i cosiddetti “baffi”, mettetele in una teglia coperta e, tenendo il fuoco basso, fatele aprire.

Portate l’olio alla giusta temperatura, passate le cozze nella pastella e friggetele fino a farle dorare.

Poggiatele infine su carta assorbente per farle asciugare.

Servitele con la salsa realizzata passando al mixer i semi di sesamo, l’aglio, lo zucchero, un pizzico di sale e di pepe e il succo dei due limoni.

Questo è un ottimo antipasto.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

700 g. di cozze

200 g. di farina bianca

un bicchiere di birra

3 uova

olio per friggere

sale

PER LA SALSA

una manciata di semi di sesamo

2 limoni

3 spicchi d’aglio

mezzo cucchiaino di zucchero

pepe (facoltativo)

VINI CONSIGLIATI

GRECANICO (Sicilia)

BREGANZE BIANCO (Veneto)

ISCHIA BIANCO (Campania)

CORVO BIANCO (Sicilia)

GRECANICO (Sicilia)

Ottimo vino bianco da PESCE che viene prodotto nei territori attorno a Marsala. colore bianco paglierino tendente al giallo, sapore secco caratteristico, profumo gradevole, gradazione attorno ai 12° (servire a 10/12°).

BREGANZE BIANCO (Veneto)

Uve Sauvignon, Vespaiolo, Pinot Grigio costituiscono i principali vitigni situati in alcuni comuni tra il Brenta e l’Astico. Colore giallo paglierino e profumo vinoso, intenso; sapore asciutto, rotondo, fresco, di corpo; gradazione alcolica 11-12° circa. Ottimo vino da APERITIVO E DA PASTO (soprattutto con il pesce e i piatti di baccalà).

ISCHIA BIANCO (Campania)

Vino tipico dell’omonima isola, si presenta con un colore paglierino dorato, profumo vinoso delicato, sapore asciutto, di giusto corpo, armonico; gradazione alcolica 11°. Adatto con ANTIPASTI, PESCE ALLA GRIGLIA, FRITTI DI PESCE, CROSTACEI. Servire a 10°. Il tipo “superiore” è adatto con frutti di mare, zuppe di pesce.

CORVO BIANCO (Sicilia)

Considerato un vino superiore da PESCE E DA ANTIPASTO (lo si abbina con triglie e caciucco alla livornese, branzino al forno, foie gras e terrine, champignon saltati alla crema). Colore giallo paglierino brillante, profumo armonico e gradevole, sapore asciutto, gradazione attorno ai 12,5° (servire a 12° circa)