Ricetta minestrone del gourmet

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

1 ORA E MEZZA

PER PORZIONE:

CALORIE 830

PREPARAZIONE

Fate sciogliere la margarina e unitevi le patate crude passate al mulinetto, la cipolla tritata finissima, 4 cucchiai di farina e lasciate imbiondire sempre mescolando col cucchiaio di legno.

A questo punto aggiungete tutto il brodo e fate cuocere per trenta minuti continuando a mescolare.

Unite poi al brodo i piselli ben sgranati e lavati, gli asparagi, di cui avrete conservato e diviso a rondelle solo le parti verdi, e la carota grattugiata. Regolate di sale.

Quando i piselli saranno ben cotti, unite la pasta, lasciatela cuocere al dente, aggiungendo in cottura del parmigiano.

Spegnete il fuoco e coprite la pentola per una decina di minuti.

Prima di servire mescolate bene, versate e guarnite a piacere con crostini di pane tostato o fritti in burro.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

350 g. di pasta

1 mazzo di asparagi

350 g. di piselli

4 patate

1 cipolla

1 carota

sale

2 litri di brodo

100 g. di margarina

farina – parmigiano grattugiato

VINI CONSIGLIATI

CHIANTI (montespertoli/rufina)

COLLINE LUCCHESI MERLOT

COLLI DELL’ETRURIA CENTRALE BIANCO

GARDA CABERNET

CHIANTI (montespertoli/rufina)

Aree di produzione: Toscana zona del Chianti – obbligatorio fino al 1° giugno dopo la vendemmia quindi fino a 5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino vivace al granato con l’invecchiamento – odore: intensamente vinoso con profumo di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (75%-100%) canaiolo ( 0-10%) trebbiano toscano e/o malvasia del chianti (0-10%) altre (0-10%) – sapore: asciutto armonio sapido leggermente tannico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

COLLINE LUCCHESI MERLOT

Aree di produzione: Toscana – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosso rubino al granato se invecchiato – odore: gradevole tipico – vitigni: merlot (85%-100%) – sapore: pieno asciutto asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

COLLI DELL’ETRURIA CENTRALE BIANCO

Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: paglierino con riflessi verdognoli – odore: delicato fruttato – vitigni: trebbiano toscano (min 50%) malvasia del chianti e/o pinot bianco e/o pinot grigio e/o chardonnay e/o vernaccia san gimignano e/o sauvignon (max 50%) altre (0-25%) – sapore: sapido, fresco, armonico, asciutto – gradazione alcolica minima 10°.

GARDA CABERNET

Aree di produzione: Lombardia – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosso rubino – odore: vinoso gradevole – vitigni: cabernet franc e/o cabernet sauvignon e/o carmenere (85%-100%) – sapore: armonico moderatamente acidulo asciutto – gradazione alcolica minima 11°.