Ricetta nasello al cartoccio

Pietanza di pesce

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

60 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE

PREPARAZIONE

Lavate i naselli, privateli della testa e della coda. Metteteli a marinare per una trentina di minuti con sale, pepe, olio, succo di limone.

Spellate i pomodori (il metodo migliore è quello di passarli in acqua bollente per un paio di minuti), privateli dei semi e tagliateli a dadini non troppo piccoli.

In una ciotola mettete il prezzemolo tritato, i pomodori, le olive, l’olio, l’aglio e i cipollotti tritati, mescolate molto bene per far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Nei 4 cartocci che avrete preparato mettete il nasello, le cozze e la salsa che avete preparato, date una macinata di pepe e chiudete i cartocci.

Ponete i cartocci in una teglia e mettete nel forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti.

Servite in tavola ogni cartoccio nel proprio piatto.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

4 naselli abbastanza grandi

2 pomodori maturi ma non molli

2 cipollotti

1 spicchio d’aglio

40 olive nere snocciolate

1 ciuffo di prezzemolo

150 g. di cozze (anche quelle in vasetto al naturale)

olio extravergine d’oliva

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

CASTELTAGLIOLO (Piemonte)

CERVETERI BIANCO (Lazio)

MERLOT PRAMAGGIORE (Veneto)

ALTO ADIGE TERLANO

CASTELTAGLIOLO (Piemonte)

Vino tipico ottenuto con uve Cortese e, in minima parte, con altre uve, si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira attorno agli 11°. Servire come vino da tutto pasto e in particolare con PESCE, RANE, LUMACHE E ANGUILLE. Temperatura di servizio 10/12° circa.

CERVETERI BIANCO (Lazio)

Ci troviamo, come zona di produzione, nei comuni di Civitavecchia. Tarquinia, Roma e Viterbo. Il colore è giallo paglierino, profumo accentuato, sapore asciutto e leggermente abboccato, armonico, pieno (con un fondo leggero di amaro). La gradazione si aggira attorno agli 11,5/12,5° e va servito a 14° circa. Accompagna un pasto normale ed è consigliato con il PESCE.

MERLOT PRAMAGGIORE (Veneto)

La zona di produzione comprende in tutto CASTELTAGLIOLO (Piemonte). Vino tipico ottenuto con uve Cortese e, in minima parta, con altre uve, si presenta con un colore giallo paglierino e ha un profumo delicato e caratteristico; il sapore è asciutto e fresco; la gradazione alcolica si aggira attorno agli 11°. Servire come vino da tutto pasto e in particolare con ANTIPASTI MAGRI, PESCI IN BIANCO, RANE, LUMACHE E ANGUILLE. Temperatura di servizio 10/12° circa.

ALTO ADIGE TERLANO

Aree di produzione: Trentino pr. BZ – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: PESCE – colore: giallo paglierino chiaro – odore: tipico fruttato delicato – vitigni: chardonnay e/o pinot bianco (50%-100%) muller thurgau e/o riesling italico e/o riesling renano e/o sauvignon e/o sylvaner (0-45%) – sapore: asciutto mediamente di corpo asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.