Ricetta nasello alla greca

TEMPO PREPARZIONE E COTTURA:

40 MINUTI

PER PORZIONE:

CALORIE 430

PREPARZIONE

Pulite il nasello lasciando il pesce intero, solo privo di squame e interiore. Disponetelo su una pirofila adagiato su un letto di cipolle tritate, poi irrorate con un filo di olio e copritelo a metà di vino bianco secco.

Iniziate la cottura a fuoco basso e voltate il nasello dopo 15 minuti, continuando a cuocere sempre a fuoco molto basso.

Preparate ora una tazza di pomodoro fresco passato, unite al pomodoro il prosciutto a dadini, un pizzico di odori, sale, pepe e pinoli.

Versate il tutto sopra la preparazione dopo i 30 minuti iniziali della cottura del pesce, poi alzate la fiamma, fate cuocere ancora per dieci minuti a fiamma media e servite ben caldo.

È un piatto greco molto gustoso. Una variante gustosa è quella di accompagnare il piatto con del puré di patate ben sodo.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 nasello da circa 1 kg.

4 cipolle

olio

vino bianco secco

1 tazza di pomodoro passato fresco

150 g. di prosciutto crudo tagliato a dadini

odori

sale – pepe

150 g. di pinoli

VINI CONSIGLIATI

FRIULI AQUILEIA MULLER THURGAU FERMO/FRIZZANTE

SARDEGNA SEMIDANO SPUMANTE

MONTECARLO BIANCO

FRIULI AQUILEIA MULLER THURGAU

FERMO/FRIZZANTE

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia – caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: PESCE – colore: paglierino – odore: intenso gradevole tipico – vitigni: muller thurgau (90%-100%) – sapore: rotondo armonico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

SARDEGNA SEMIDANO SPUMANTE

(asciutto/dolce/amabile)

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – affinamento: caratteristiche: spumante – abbinamento consigliato: PESCE – colore: giallo paglierino con riflessi tendenti al dorato – odore: delicato, fruttato, tipico – vitigni: semidano (85%-100%) – sapore: morbido sapido fresco asciutto/dolce/amabile – gradazione alcolica minima11,5°.

MONTECARLO BIANCO

Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: PESCE – colore: bianco paglierino più o meno intenso – odore: delicato tipico – vitigni: trebbiano toscano (40%-60%) semillon e/o pinot grigio e/o pinot bianco e/o vermentino e/o sauvignon e/o roussanne (40%-60% purché almeno tre vitigni raggiungano singolarmente il 10%) – sapore: asciutto, delicato, armonico, asciutto – gradazione alcolica minima 11°.