Ricetta oca in salsa di peperoni

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

2 ORE

PER PORZIONE:

CALORIE 720

PREPARAZIONE:

Dopo aver pulito l’oca ed eliminato la pelle (non è difficile basta munirsi di un coltello affilato e un po’ di pazienza), mettete da parte il fegato crudo e lo stomaco svuotato e pulito.

Fatela rosolare nell’olio e burro, con salvia e rosmarino, spruzzatela col vino bianco secco; appena il vino sarà evaporato, salate l’oca e portatela a cottura.

Quando l’oca sarà arrostita, tagliatela in otto pezzi e mettetela da parte al caldo, e preparate la salsa di peperoni tenendo da parte il sugo di cottura dell’oca.

Tritate finemente il salame, lo stomaco d’oca e i peperoni privandoli dei semi.

Fate cuocere questo trito nel sugo di cottura dell’oca, filtrato al colino; a metà cottura aggiungete anche il fegato d’oca pure tagliato fine, date una manciata di pepe, controllate il sale e ultimate la cottura rimescolando. Servite l’oca accompagnata dalla sua salsa che va distribuita calda sui pezzi proposti ad ogni commensale.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 oca di piccolo formato

20 g. di burro

3 cucchiai di olio

salvia

rosmarino

1 bicchiere di vino bianco secco

100 g. di salame felino

2 peperoni grossi e dolci

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

AMARONE della VALPOLICELLA

BARDOLINO SUPERIORE

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

AMARONE della VALPOLICELLA

Aree di produzione: Veneto diversi comuni provincia VR – affinamento: periodo minimo di invecchiamento di 2 anni a partire dal 1° gennaio dopo la vendemmia – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA – colore: rosso granato piuttosto carico – odore: frutta matura, confettura di amarena e di lamponi – sapore: pieno vellutato caldo asciutto – gradazione alcolica minima 14°.

BARDOLINO SUPERIORE

Aree di produzione: veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – gradazione alcolica minima 11,5°.

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.