Con l’avvicinarsi del 17 marzo, festa dell’Unità d’Italia, è bene portare le bellezze nostrane anche a tavola.

Certo, magari le orecchiette con pomodoro e basilico, sono un piatto un po’ più estivo rispetto a questo periodo, ma ciò non toglie che questa ricetta sarà valida anche tra qualche mese e che comunque, per i buongustai, un buon piatto va al di là del “periodo”.

Gli ingredienti per 4 persone:

  • 400g di orecchiette (meglio se fresche);
  • 150g di gamberetti (si intende sgusciati);
  • 100g di Surimi (io ho usato quello di aragosta, ma credo vada bene anche quello di granchio);
  • 2 zucchine;
  • 10 pomodori ciliegini;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • 3 cucchiai di vino bianco;
  • 1 ciuffo di prezzemolo;
  • 1 ciuffo di Basilico;
  • Olio, sale e peperoncino.

La preparazione, molto semplice:

Sgusciate e pulite i gamberetti, poi lavate e lessate le zucchine; a questo punto tagliate a fettine il surimi e lavate le altre verdure.

In un’ampia padella, con un po’ d’olio e peperoncino, mettete l’aglio (schiacciato con lo schiaccia aglio) e i gamberetti (2 minuni), fate sfumare il vino bianco, e aggiungete la zucchina a rondelle e il surimi, salate e fate insaporire per un paio di minuti.

Scolate le orecchiette al dente e mettetele in padella, fate saltare un minuto, aggiungete i pomodorini a tocchetti, il prezzemolo e il basilico e fate saltare un minuto scarso, di modo che i pomodori rimangano croccanti.

spadellate le orecchiette con gli ingredienti

Una volta pronto servite caldo, oppure potete anche usarla come pasta fredda dopo un’ora di frigo.

orecchiette con basilico, pomodorini, zucchine e gamberetti