Ricetta pasta di mandorle

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

45 MINUTI

PER PORZIONE:

CALORIE 694

PREPARAZIONE

Immergete le mandorle dolci in acqua bollente per poterle sbucciare con facilità, poi pestatele nel mortaio o passatele nel frullatore.

Mescolatele allo zucchero e passate il tutto al setaccio.

Versate in una terrina il passato di mandorle, tre uova intere e un albume lavorando il composto fino a quando diventerà omogeneo e vellutato. Incorporatevi la farina, poco alla volta, aggiungendo un pizzico di sale e i due albumi rimasti, montati a neve fermissima.

La pasta di mandorle può essere profumata con la vaniglia, oppure con rum o brandy, caffè o cioccolato.

Questa pasta è assai utile per la formazione di zoccoli per vari dolci.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

250 g. di mandorle dolci

350 g. di zucchero al velo

100 g. di farina

6 uova

un pizzico di sale

VINI CONSIGLIATI

COLLI ORIENTALI RAMANDOLO (dolce)

VERMENTINO DI SARDEGNA SPUMANTE

MOSCATO DI SARDEGNA SPUMANTE

VIN SANTO DELL’EMPOLESE

COLLI ORIENTALI RAMANDOLO (dolce)

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – caratteristiche: Tranquillo dolce – abbinamento consigliato: DESSERT – colore: giallo dorato più o meno intenso – odore: tipico, intenso e caratteristico – vitigni: verduzzo friulano 100% (detto localmente verduzzo giallo) – sapore: gradevolmente dolce, vellutato, di corpo con eventuale sentore di legno – gradazione alcolica minima 14°.

VERMENTINO DI SARDEGNA SPUMANTE

(asciutto/amabile)

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – caratteristiche: spumante – abbinamento consigliato: APERITIVO TUTTO PASTO (ASCIUTTO) DESSERT (DOLCE) – colore:dal bianco carta al giallo paglierino – odore: delicato gradevole tipico – vitigni: vermentino (85%-100%) – sapore: sapido fresco acidulo con retrogusto amarognolo asciutto/amabile – gradazione alcolica minima 10+1°.

MOSCATO DI SARDEGNA SPUMANTE

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – affinamento: fino a 2-3 anni – caratteristiche: spumante – abbinamento consigliato: DESSERT – colore: giallo paglierino brillante – odore: delicato aromatico tipico – vitigni: moscato bianco (100%) – sapore: delicato fruttato tipico dolce – gradazione alcolica minima 11,5°.

VIN SANTO DELL’EMPOLESE

(amabile/asciutto)

Aree di produzione: Toscana – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 5 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DESSERT E FUORI PASTO – colore: dal dorato all’ambrato – odore: etereo intenso tipico – vitigni: trebbiano toscano (80%-100%) altre (0-20% con max 8% malvasia) – sapore: armonico morbido con tipico retrogusto amabile/asciutto – gradazione alcolica minima 15° (amabile) 16° (asciutto).