Sicuramente si tratta di una ricetta molto dispendiosa, sia dal punto di vista economico che di lavoro, ma il risultato (almeno per me) è stato molto incoraggiante.

Nel mio risotto alla crema di scampi il sapore dei crostacei è molto forte, quindi per gli amanti del genere è un piatto consigliatissimo.

Gli ingredienti per 2 Persone:

  • 250g di Riso;
  • 1/2 kg di scampi;
  • 1 bicchiere vino bianco secco;
  • 3 cucchiai di panna;
  • 2 cipolle;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 Pomodoro;
  • 1 cucchiaio di Pomodoro concentrato;
  • olio extravergine di oliva;
  • prezzemolo;
  • sale.

La preparazione:

Sgusciare e pulire accuratamente tutti gli scampi (lavoro molto noioso lo so)…

Fare un Fumetto di pesce con 1 cipolla, 1 carota, il sedano e le bucce degli scampi, far bollire e filtrare il tutto in modo da avere solo brodo.

In una casseruola fare appassire la cipolla tritata con un po’ di olio d’oliva, aggiungere gli scampi e lasciarli rosolare un po’, quindi versare mezzo bicchiere di vino bianco secco e un po’ di acqua, sale e pepe.

Lasciare bollire a fuoco basso per qualche minuto, finché gli scampi non saranno divenuti teneri e il fondo di cottura si sarà ridotto quasi del tutto. Tenete da parte alcune code e frullare tutto il rimanente, compreso il fondo di cottura, sino a ottenere una crema.

Preparare il risotto normalmente, usando il trito di cipolla e un po’ di burro, bagnando con un po’ di vino bianco secco e il fumetto di pesce.

A metà cottura aggiungere la crema di scampi, mescolare il tutto e portare a cottura sempre bagnando con il fumetto, aggiungete un cucchiaio di pomodoro concentrato per dare colore, aggiungere un trito di prezzemolo e 3/4 cucchiai di panna da cucina.

Servire ben caldo, decorando con qualche coda di scampo tagliato a fettine o lasciato intero e qualche fogliolina di prezzemolo.