Per prima cosa mettere in un tegame l’olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio. Secondo i gusti si può aggiungere un altro spicchio d’aglio, tagliandolo a fettine sottili. Fate leggermente rosolare fino a quando l’aglio non diventa biondo. Poi aggiungete la passata di pomodoro e la tazzina d’acqua, che serve per fare in modo che il composto possa cuocere senza il rischio di bruciare. Nel frattempo togliete la pelle e sfilettate il salmone.

Pomodoro

Salmone crudo

Quando il sugo ha raggiunto la temperatura di ebollizione, aggiungete il salmone, il sale e il pepe.

Salmone nel sugo

Ora non vi rimane che far cuocere per 15 minuti con coperchio, ricordandosi di girare di tanto in tanto il sugo per non farlo attaccare al tegame.

Salmone cotto

Il salmone con il suo sugo deve essere servito ben caldo, accompagnato da fette di pane tostato e, per completare anche la guarnizione del piatto, da qualche ciuffetto di prezzemolo fresco.

Salmone al sugo