Ricetta salsicce al vino rosso

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

2 ORE

PER PORZIONE:

CALORIE 864

PREPARAZIONE

Affettate molto finemente le cipolle e ponetele in un largo tegame con olio, burro e un pizzico di sale; fatele rosolare molto lentamente e dopo una decina di minuti aggiungete le carote e il sedano accuratamente lavati e tritati finemente.

Lasciate insaporire il misto di verdure, lasciando il soffritto morbido. Aggiungete a questo punto le salsicce ben punzecchiate e un trito di rosmarino, salvia e alloro.

Rosolate per qualche minuti e bagnate con il vino rosso.

Incoperchiate e lasciate cuocere lentamente per un’ora e mezza circa.

A metà cottura spolverate con una grattatina di noce moscata e aggiungete due o tre chiodi di garofano.

Si tratta di un piatto robusto e a fine cottura deve avere parecchio sugo: sarà eccellente se servito con polenta o con un ricco puré di patate.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

900 g. di salsicce mantovane o altre salsicce saporite

400 g. di cipolle

3 carote

½ sedano

olio, burro,sale

salvia – rosmarino

chiodi di garofano

alloro – noce moscata

1 bottiglia di barolo o di altro vino molto corposo

VINI CONSIGLIATI

COLLI ORIENTALI DEL FRIULI REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO

COLLI ORIENTALI DEL FRIULI TAZZELENGHE

BRUNELLO DI MONTALCINO

CARMIGNANO RISERVA

COLLI ORIENTALI DEL FRIULI REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: ARROSTI E FORMAGGI STAGIONATI – colore: rubino intenso con sfumature violacee, granato se invecchiato – odore: tipico intenso – vitigni: refosco del peduncolo rosso (100%) – sapore: di corpo amarognolo asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

COLLI ORIENTALI DEL FRIULI TAZZELENGHE

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – affinamento: fino a 3 anni caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosso violaceo intenso – odore: gradevole tipico – vitigni: tazzelenghe (85%-100%) – sapore: robusto tannico erbaceo asciutto gradazione alcolica minima 11°.

BRUNELLO DI MONTALCINO

Aree di produzione: Toscana – affinamento: 4 anni obbligatori di cui 3 in botti di rovere quindi fino a 10 anni ed oltre – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: ARROSTI, SELVAGGINA, FORMAGGI STAGIONATI – colore: rubino intenso al granato – odore: intenso tipico vitigni: sangiovese (brunello) (100%) – sapore: asciutto caldo un po’ tannico robusto armonico persistente asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.

CARMIGNANO RISERVA

Aree di produzione: Toscana – affinamento: 3 anni obbligatori quindi fino a 6 anni ed oltre caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: ARROSTI, CARNI ROSSE, SELVAGGINA, FORMAGGI STAGIONATI – colore: rosso vivace intenso al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso intenso anche di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (45%-70%) canaiolo nero (10%-20%) cabernet franc e/o cabernet sauvignon (6%-15%) trebbiano toscano e/o canaiolo bianco e/o malvasia del chianti (max 10%) altre (0-5%) – sapore: asciutto sapido pieno morbido vellutato armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.