Ricetta spaghetti alle cozze

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

35 MINUTI

PER PORZIONE:

CALORIE 931

PREPARAZIONE

Pulite le cozze, raschiatele e lavatele a lungo sotto acqua corrente fredda (ideale sarebbe acquistarle già pulite per risparmiare tempo e lavoro). Ponetele sul fuoco in un tegame e fatele cuocere a fiamma viva finché si saranno aperte.

Togliete tutti i molluschi dai gusci e passate al setaccio la loro acqua. Tritate finemente aglio e prezzemolo e fateli soffriggere in una casseruola con ½ bicchiere di olio, poi unite le cozze, pepate e bagnate con l’acqua di cottura delle cozze.

Quando il liquido si sarà ridotto di metà unite la panna e fate cuocere qualche minuto ancora.

Fate cuocere gli spaghetti per circa 8-9 minuti e non appena pronti scolateli e versateli in una zuppiera.

Unite il soffritto di cozze e il burro crudo, mescolate bene.

Incorporate uno alla volta i tuorli d’uovo, poi introducete tutto in un cartoccio adagiato su di un piatto che regga il calore, passate in forno a 160 gradi per 10 minuti e servite.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 kg. di cozze

aglio

prezzemolo

½ bicchiere di olio

1 bicchiere di panna

pepe

400 g. di spaghetti

2 uova

sale

50 g. di burro

VINI CONSIGLIATI

LAMEZIA GRECO

SCAVIGNA BIANCO

VERBICARO ROSATO

LAMEZIA GRECO

Aree di produzione: Calabria vari comuni in pr. Catanzaro – abbinamento consigliato: MOLLUSCHI, CROSTACEI, PASTA AL POMODORO, PESCE ALLA GRIGLIA, SPAGHETTI AI FRUTTI DI MARE – colore: giallo paglierino piu’ o meno carico – odore: fresco, gradevole, tipico – vitigni: greco bianco (50%) ammessi altri vitigni autorizzati (max5%) – sapore: asciutto, armonico – grad. alcolica min. 11°.

SCAVIGNA BIANCO

Aree di produzione: Calabria vari comuni in pr. Catanzaro – affinamento: 1 gennaio dell’anno successivo di vendemmia – abbinamento consigliato: MOLLUSCHI, CROSTACEI, RISOTTO E PASTA ALLA MARINARA – colore: giallo paglierino con riflessi verdolini – odore: fresco, gradevole, vinoso, tipico – vitigni: trebbiano toscano (50%) chardonnay fino al 30% greco bianco fino al 20% malvasia bianca fino al 10%, ammessi altri vitigni autorizzati – sapore: asciutto, pieno, armonico, fruttato – grad. alcolica min. 10,5°.

VERBICARO ROSATO

Aree di produzione: Calabria vari com. in pr. Cosenza – affinamento: 1 gennaio dell’anno successivo di vendemmia – abbinamento consigliato: MOLLUSCHI, CROSTACEI, FRUTTI DI MARE, MINESTRE IN BRODO – colore: rosa più o meno carico – odore: vinoso, delicato, tipico – vitigni: gaglioppo e/o greco(60-80%) ammessi altri vitigni autorizzati (20%) – sapore: delicato, tipico – grad. alcolica min. 10,5°.