Ricetta stinco di maiale alle spezie

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

3 ORE

PER PORZIONE:

CALORIE 660

PROTEINE 39

GRASSI 32

APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE

In una pentola piuttosto capiente mettete i quattro stinchi di maiale, ricopriteli abbondantemente d’acqua fredda alla quale avrete aggiunto l’aceto.

Fate bollire, schiumate via via e fate cuocere per circa un’ora.

Raffreddate l’acqua di bollitura aggiungendo acqua fredda, levate gli stinchi dall’acqua e metteteli da parte.

In una teglia rotonda scaldate il burro o il lardo e cuocete piano piano le carote, le cipolle e i porri affettati. Salate e pepate. Infarinate e fate insaporire per 3-4 minuti girando continuamente.

Mettete ora nella teglia tutti gli odori, le spezie, bagnate col vino e fate bollire: a questo punto mettete nella salsa ottenuta gli stinchi e abbiate cura di tenerli sempre coperti dalla stessa.

Se la salsa dovesse asciugarsi troppo aggiungete un po’ d’acqua. Coprite e fate cuocere a fuoco molto dolce per una quarantina di minuti.

Riscaldate il forno portandolo a 200 gradi e quando i 40 minuti saranno passati tirate su gli stinchi, metteteli su una teglia da forno e rimetteteli a cuocere per 20 minuti.

Nel frattempo trasferite la salsa con tutti i suoi odori e le sue verdure nel mixer, aggiustate di sale e tenetela in caldo. la userete per ricoprire gli stinchi quando usciranno dal forno.

Il puré di patate è un magnifico accompagnamento a questa portata.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

4 stinchi di maiale

2 cipolle medie

2 carote

2 porri

una cucchiaiata di aceto

1 cucchiaiata di farina

1 cucchiaiata di burro o lardo

1 spicchio d’aglio

1 chiodo di garofano

1 presa di timo

alcune foglie di salvia

1 rametto di rosmarino

1 foglia di alloro

½ litro di vino rosso

1 presa di 4 spezie

(pepe – noce moscata – garofano – cannella)

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

FRIULI LATISANA REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SUPERIORE

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

FRIULI LATISANA REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SUPERIORE

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI BIANCHE, VOLATILI E MAIALE – colore: rubino con riflessi violacei – odore: erbaceo gradevole intenso – vitigni: refosco dal peduncolo rosso (90%%-100%) – sapore: tipico leggermente erbaceo fine asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.