Ricetta tacchino fiorito

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

2 ORE CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 250

PREPARAZIONE

Fate lessare 6 fette di tacchino spesse ma non troppo grandi in acqua insaporita con verdure per brodo e 1 dado.

Quando saranno cotte, scolatele dal brodo, dal quale avrete tolto le verdure, e con un paio di forbici ritagliate le fette in modo da avere dei pezzi uniformi.

Nel brodo sciogliete il dado per gelatina e fatela raffreddare qualche minuto nel congelatore.

Formate su di un piatto largo una specie di fiore del quale le fette di tacchino saranno i petali, spennellateli con la gelatina parecchie volte e decorate con fiori di ravanello.

Tritate la gelatina rimasta e inseritela tra un petalo e l’altro.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

6 fette di fesa di tacchino

1 carota

1 costa di sedano

prezzemolo

1 cipolla

1 dado

1 dado per gelatina

ravanelli

VINI CONSIGLIATI

GARDA CLASSICO CHIARETTO

CHIANTI (Montespertoli/Rufina)

CANNONAU DI SARDEGNA ROSATO

FRIULI LATISANA REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SUPERIORE

GARDA CLASSICO CHIARETTO

Aree di produzione: Lombardia provincia BS – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: da rosa petalo di rosa a rosato cerasuolo con riflessi rubini – odore: fine intenso con eventuali sentori floreali o fruttati vitigni: groppello (30%-85%) marzemino (5%-85%) sangiovese (5%-85%) barbera (5%-85%) altri (0-10%) – sapore: sapido fresco fine con salinità spiccata e retrogusto mandorlato asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

CHIANTI (montespertoli/rufina)

Aree di produzione: Toscana zona del Chianti – obbligatorio fino al 1° giugno dopo la vendemmia quindi fino a 5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rubino vivace al granato con l’invecchiamento – odore: intensamente vinoso con profumo di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (75%-100%) canaiolo ( 0-10%) trebbiano toscano e/o malvasia del chianti (0-10%) altre (0-10%) – sapore: asciutto armonio sapido leggermente tannico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

CANNONAU DI SARDEGNA ROSATO

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – affinamento: obbligatorio fino al 1° marzo dopo la vendemmia quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE – colore: rosa brillante – odore: tipico gradevole – vitigni: cannonau (90%-100%) – sapore: sapido tipico asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.

FRIULI LATISANA REFOSCO DAL PEDUNCOLO ROSSO SUPERIORE

Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI BIANCHE, VOLATILI E MAIALE – colore: rubino con riflessi violacei – odore: erbaceo gradevole intenso – vitigni: refosco dal peduncolo rosso (90%%-100%) – sapore: tipico leggermente erbaceo fine asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.