Ricetta tonno con il farro

Piatto unico

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

50 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 330

PREPARAZIONE

Fate cuocere il farro in acqua bollente leggermente salata per 40 minuti, con questa cottura risulterà al dente.

Mettetelo da parte e iniziate a lavare i pomodori e tagliateli in quattro, levate i semi e a questo punto tagliateli a pezzettini.

Fate sgocciolare bene il tonno dal suo olio e le olive e il mais dal liquido di conservazione.

Tritate finemente il basilico.

In una padella ampia fate scaldare l’olio e aggiungete i pomodori, il mais, le olive tagliate a rondelle e il tonno, fate insaporire a fuoco basso per qualche minuto rigirando spesso, ora unite il farro, il sale e una bella macinata di pepe nero, cospargete il basilico tritato e finite la cottura per qualche altro minuto.

Servite in tavola nella casseruola di cottura.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

200 g. di farro perlato

2 pomodori maturi ma sodi

1 scatola di mais

200 g. di tonno sottolio

200 g. di olive

un ciuffo di basilico

olio extravergine d’oliva

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

PIAVE CABERNET

GAMBELLARA

BARDOLINO CHIARETTO

PIAVE CABERNET

Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino quasi granato se invecchiato – odore: vinoso intenso tipico gradevole – vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) – sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

GAMBELLARA

Aree di produzione: Veneto provincia VI – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DA PASTO LEGGERO – colore: da paglierino a dorato chiaro – odore: leggermente vinoso con profumo accentuato tipico – vitigni: garganega (80%-100%) altre non aromatiche (0-20%) – sapore: delicatamente amarognolo di medio corpo e giusta acidità armonico vellutato asciutto/abboccato – gradazione alcolica minima 10,5°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.