Ricetta torta di bietole al formaggio

Pietanza vegetariana

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

UN’ORA CIRCA

PER PORZIONE:

APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE

Separate le foglie dalle coste che userete in un’altra preparazione, tagliatele a strisce, lavatele e mettetele sul fuoco, senza aggiungere acqua, con 30 grammi di burro, sale e pepe. Lasciate insaporire e ammorbidire la verdura. Nel frattempo tritate le cipolle e cuocetele con un pezzo di burro, salatele e lasciatele ammorbidire, stando attenti a non far prendere colore, e infine aggiungete i pelati e fate cuocere per una quindicina di minuti.

Preparate la pasta, seguendo le istruzioni sulla confezione e foderate una tortiera, preferibilmente con fondo apribile.

Fate uno strato di composto cipolle-pomodoro, copritelo con metà dell’emmental grattugiato, sopra mettete le bietole, distribuite il resto del formaggio, il composto di cipolle e pomodoro, qualche pezzetto di burro. Infornate in forno preriscaldato a calore piuttosto vivo e lasciate andare per una ventina di minuti, quindi abbassate il calore e lasciate andare ancora per una ventina di minuti.

Servite caldo (questo piatto è ottimo anche freddo).

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

pasta sfoglia surgelata

400 g. di foglie di bietola

1 kg. e ½ di coste

3 grosse cipolle

burro – sale – pepe

100 g. di emmental

pelati

VINI CONSIGLIATI

PIAVE CABERNET

BARDOLINO CHIARETTO

CANDIA DEI COLLI APUANI FERMO FRIZZANTE

PIAVE CABERNET

Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino quasi granato se invecchiato – odore: vinoso intenso tipico gradevole – vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) – sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.

CANDIA DEI COLLI APUANI FERMO FRIZZANTE

(abboccato/amabile/asciutto)

Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: giallo paglierino – odore: delicato intenso tipico leggermente aromatico – vitigni: vermentino (70%-80%) albarola (10%-20%) trebbiano toscano e/o malvasia nera (0-20% con max 5% malvasia) – sapore: asciutto morbido pieno fruttato con retrogusto amarognolo (il asciutto) asciutto/amabile/abboccato – gradazione alcolica minima 11,5°.