Ricetta trippa alla milanese

Piatto unico

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

DUE ORE CIRCA

PER PORZIONE:

APPORTO NUTRIZIONALE ALTO

PREPARAZIONE

La ricetta originale richiederebbe trippa mista ma va bene utilizzare il solo comune foiolo. Lavatelo e tagliatelo a striscioline.

Soffriggete la pancetta tritata con un po’ d’olio e burro, fatevi rosolare la cipollina tritata, aggiungete la trippa, mescolate bene, lasciate insaporire il tutto per qualche minuto poi aggiungete la polpa dei pomodori tritata grossolanamente, una carota tagliata a pezzetti, due gambi di sedano tagliuzzati (non tritati) qualche foglietta di salvia e regolate di sale e di pepe che deve essere abbondante.

Fate cuocere per una decina di minuti poi aggiungete il brodo (vegetale) che deve arrivare a filo. Portate ad ebollizione e fate cuocere per un paio d’ore.

Per risparmiare tempo potete usare i fagioli in scatola già cotti che unirete alla trippa quasi all’ultimo momento (una decina di minuti prima di spegnere il fuoco).

La trippa deve risultare sempre un po’ umida. Prima di servirla abbiate cura di aggiungere abbondante formaggio grattugiato e mescolate molto bene. Servite nel recipiente di cottura.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

2 kg. di trippa (foiolo)

1 grossa cipolla, carota, sedano, salvia

500 g. di pomodori maturi

50 g. di pancetta, burro

brodo leggero

100 g. di fagioli bianchi di Spagna

sale – pepe – formaggio grattugiato

VINI CONSIGLIATI

PIAVE CABERNET

BARDOLINO CHIARETTO

PENTRO DI ISERNIA ROSSO

PIAVE CABERNET

Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino quasi granato se invecchiato – odore: vinoso intenso tipico gradevole – vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) – sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO CHIARETTO

Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) – affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso con leggero profumo delicato – vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) – sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile – gradazione alcolica minima 10,5°.

PENTRO DI ISERNIA ROSSO

Aree di produzione: Molise provincia IS – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino più o meno intenso – odore: tipico gradevole – vitigni: montepulciano (45%-55%) sangiovese (45%-55%) altre (0-5%) – sapore: asciutto armonico vellutato lievemente tannico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.