Ricetta vermicelli alla siracusana

Primo piatto con pesce

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

TRENTA MINUTI CIRCA

APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE

Pulite le acciughe fresche, privatele delle viscere, lavatele molto bene e con un coltellino molto affilato ricavatene i filetti.

Dissalate sotto l’acqua corrente le acciughe sotto sale e sfilettatele.

Fate rosolare gli spicchi d’aglio in un paio di cucchiaiate d’olio, poi levate gli spicchi dell’aglio e aggiungete i filetti delle acciughe salate e fateli sciogliere perfettamente, a questo punto aggiungete anche i filetti delle acciughe fresche a pezzetti e la melanzana tagliata a dadini.

Fate insaporire per qualche minuto e aggiungete i pomodori pelati, privateli dei semi e tagliati grossolanamente a pezzi.

Fate cuocere per 5 minuti e unite il peperone che avrete privato dei semi e tagliato a striscioline sottili, le olive nere snocciolate e tagliate a rondelle, i capperi e le foglie di basilico.

Aggiustate di sale e di pepe e continuate la cottura per una ventina di minuti circa.

In abbondante acqua salata fate cuocere la pasta, scolatela al dente e versatela direttamente nella padella del sugo, date una bella girata, spegnete il fuoco e servite in tavola.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

5 acciughe fresche

3 acciughe sotto sale

1 dl. d’olio extravergine d’oliva

2 spicchi d’aglio 1 melanzana

3-4 pomodori maturi

1 peperone giallo carnoso

130 g. di olive nere snocciolate

1 cucchiaio di capperi

qualche foglia di basilico

400 g. di vermicelli

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

BAGNOLI CABERNET

COLLI MARTANI GRECHETTO (anche di Todi)

MONTELLO E COLLI ASOLANI PINOT GRIGIO

BAGNOLI CABERNET

Aree di produzione: veneto provincia PD – affinamento: fino a 2 anni – caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino intenso al granato o al mattone con l’invecchiamento – odore: vinoso tipico intenso se invecchiato – vitigni: cabernet franc e/o sauvignon e/o carmenere (85%-100%) – sapore: pieno erbaceo equilibrato tannico di corpo austero vellutato se invecchiato asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

COLLI MARTANI GRECHETTO (anche di Todi)

(asciutto/abboccato)

Aree di produzione: Umbria – affinamento: anche nel secondo anno (di Todi) – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: PESCE – colore: giallo paglierino – odore: leggermente vinoso delicato tipico – vitigni: grechetto (85%-100% ) trebbiano toscano e/o trebbiano spoletino e/o malvasia bianca del chianti e/o malvasia bianca di candia e/o garganega e/o verdicchio (0-15%) – sapore: vellutato con retrogusto leggermente amarognolo fruttato tipico armonico – asciutto/abboccato – grad. alcolica min. 11,5° – 12° (di Todi).

MONTELLO E COLLI ASOLANI PINOT GRIGIO

Aree di produzione: Veneto provincia TV – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: PESCE – colore: giallo paglierino o ramato – odore: tipico intenso fruttato vitigni: pinot bianco (85%-100%) chardonnay e/o pinot grigio (0%-15%) – sapore: vellutato morbido armonico asciutto – gradazione alcolica minia 11°.