Crepes agli asparagi: un primo piatto vegetariano completo, gustoso e leggero

Anna Carbone 16 gennaio 2014
Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • Per la pastella
  • 120 g di farina
  • 1 uovo intero più un tuorlo
  • 2 dl di latte
  • 30 g burro + 10 g per il padellino
  • sale
  • Per 12 crêpes
  • 800 g circa di asparagi
  • sale
  • ¼ di panna
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • burro q.b.

Vado proponendo, in questo mese, una serie di ricette dietetiche diverse l’una dall’altra, ma tutte con il comune denominatore di ingredienti salutari per fornire al vostro organismo tutto ciò che gli serve in modo equilibrato: energia, proteine, amido, potassio e una buona scorta di calcio e ferro. Questo primo piatto è, in verità, ricco di quella energia che serve per il vostro benessere, ma anche di quel gusto indispensabile al completamento della sensazione di benessere e relax dopo ogni pasto. Non è proibito, comunque, abbinarvi un buon vino bianco oppure un vino scelto fra i migliori Vini d’Italia, se siete in compagnia: il vino Breganze-Pinot Grigio Doc.

Preparazione:

Ho suddiviso questa ricetta in due parti: una per la preparazione della pastella base per crêpes da arricchire con ingredienti vari e l'altra per la preparazione delle crêpes agli asparagi.

Pastella base per crêpes
Mettete in una terrina la farina a fontana, nella buchetta rompete l'uovo intero, aggiungete il tuorlo, versate poco latte, mescolate per amalgamare ogni cosa, aggiungete ancora il latte a poco a poco fino ad ottenere un impasto non troppo denso. Aggiungetevi una noce di burro (circa 30 g) fuso e raffreddato, un pizzico di sale, lavorate ancora un po' la pasta, poi lasciatela riposare un'ora, meglio se di più.
Al momento di cuocere le crêpes, scaldate pochissimo burro in un padellino per crêpes o un adeguato padellino antiaderente, quando è leggermente dorato versate una cucchiaiata o due di pastella facendola scorrere sul fondo del padellino. Cuocete la frittatina da una parte, poi voltatela aiutandovi con un piatto per cuocerla dall'altra parte.

Crêpes agli asparagi
Lessate gli asparagi in acqua a bollore salata per circa 15 minuti, poi sgocciolateli e tagliate le punte.
Spalmate le crêpes fredde con un po' di panna, cospargetele con formaggio grattugiato, appoggiatevi sopra tre o quattro punte di asparagi, arrotolate le crêpes e sistematele allineandole in una pirofila imburrata.
Bagnate le crêpes con un po' di panna, cospargete qualche fiocchettino di burro e un po' di formaggio grattugiato.
Passate in forno preriscaldato a 200° e lasciate gratinare per circa 15 minuti.
Si raccomanda di usare burro e panna con molta moderazione.

Note:

Per porzione
Calorie 380

E, in alternativa al Pinot, eccovi un Albana di Romagna DOCG, un'eccellenza dell'enologia italiana come tutti i nostri vini nazionali. Tanto per ampliare la vostra conoscenza dei migliori vini del nostro Paese

Albana di Romagna DOCG
L’Albana di Romagna DOCG si può gustare in cinque tipologie: secco, amabile, dolce, passito e passito Riserva. Il colore è sempre un giallo paglierino, con tendenza al dorato e all’ambrato in versione passito, mentre i profumi sono quelli caratteristici dell’Albana, più intensi nei passiti e con note di frutta e muffa nobile nella Riserva. Al gusto il secco è asciutto, caldo e armonico, l’amabile e il dolce fruttati e gradevoli, il passito dolce e vellutato e il passito Riserva pieno, intensamente dolce e gradevolmente acido. Il grado alcolico minimo è del 12%.
L’Albana di Romagna doc secco, servito a una temperatura fra i 10° e i 12° C, si sposa ottimamente con piatti di pesce, specialmente zuppe e crostacei, e si abbina perfettamente a carni bianche, fegato d’oca, pollo in gelatina e minestre in brodo, antipasti misti, minestre asciutte, risotti, piatti di uova e formaggi, fritto alla marinara.. Le versioni amabile, dolce e passito sono adatte a un fine pasto con frutta, formaggi e dessert. I tipi amabile e passito sono da dessert o da bere fuori pasto come vino da conversazione. Il migliore abbinamento per l’Albana Passito si ha con il classico Formaggio di Fossa accompagnato da miele di castagno.

Informazioni utili