Quaglie con riso e pancetta: ricetta pavese

Anna Carbone 19 novembre 2012
Tempo totale:
35 minuti
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • 8 quaglie
  • 200 g. di pancetta a fette
  • aglio
  • olio
  • vino rosso
  • 350 g. di riso vialone
  • brodo di carne (utilizzate il dado)
  • 50 g. di midollo di bue

La cacciagione è sempre un ottimo ingrediente per preparare sia primi che secondi piatti. Gustose e molto digeribili, le quaglie vantano tanti estimatori. Tra i diversi modi per cucinarle questa ricetta della tradizione pavese le arricchiesce con altri tipi di carne e un tappeto di riso, per un secondo completo ma veloce.

Preparazione:

Pulite, fiammeggiate le quaglie e bardatele con fette di pancetta, ponetele a rosolare in aglio e olio e bagnate con un bicchiere di vino rosso mano a mano che si colorano. Togliete le quaglie dopo quindici minuti di cottura e tenetele da parte. Nel fondo di cottura che hanno formato mettete a rosolare il riso, mescolando spesso. Appena il riso ha preso colore, bagnatelo con brodo bollente e unite il midollo di bue. Tirate a cottura il riso, che sia al dente, poi disponetelo su un piatto che vada in forno. Adagiate sopra il riso le quaglie, passate nel forno per cinque/sei minuti e servite subito.

Note:

VINI CONSIGLIATI:

AMARONE DELLA VALPOLICELLA
Aree di produzione: Veneto diversi comuni provincia VR - affinamento: periodo minimo di invecchiamento di 2 anni a partire dal 1°gennaio dopo la vendemmia - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: CARNI ROSSE, SELVAGGINA - colore: rosso granato piuttosto carico - odore: frutta matura, confettura di amarena e di lamponi. In quelli più affinati si possono percepire anche sentori speziati e goudron vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% - sapore: pieno vellutato caldo asciutto - gradazione alcolica minima 14°.

BARDOLINO SUPERIORE
Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) - affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni - caratteristiche: fermo o leggermente frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE - colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso con leggero profumo delicato - vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) - sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile - gradazione alcolica minima 11,5°.

PIAVE CABERNET
Aree di produzione: Veneto provincia TV – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino quasi granato se invecchiato - odore: vinoso intenso tipico gradevole - vitigni: cabernet sauvignon e/o cabernet franc (85%-100%) - sapore: asciutto sapido di corpo lievemente erbaceo giustamente tannico armonico tipico asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

576 CALORIE PER PORZIONE.

Informazioni utili