Risotto con gli asparagi: nuovo, ma semplice, veloce e salutare

Anna Carbone 20 aprile 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
25 minuti
Tempo totale:
40 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 350 g di riso parboiled
  • 500 g di asparagi
  • olio
  • burro
  • cipolla
  • 1 litro abbondante di brodo
  • formaggio grattugiato
  • sale q. b.

Dopo il più o meno lauto pranzo di Pasqua, credo opportuno proporvi una serie di ricette diversissime l’una dall’altra, ma con il comune denominatore di ingredienti salutari, ciascuna espressione di una diversa cultura del cibo: quella delle regioni del Nord e del Sud di casa nostra e, magari, quelle con un tocco di esotismo e tanto sapore, giocato sul contrasto dolce amaro ben equilibrato. E così, per chi vuole ritrovare i sapori lombardi, vicini alle tradizioni della pianura padana, ecco un buon risotto, non il tradizionale risotto milanese, ma un risotto agli asparagi, che comunque parte sempre dal riso e, con gli asparagi, condensa in modo equilibrato ciò che serve all’organismo: energia, amido, proteine e calcio. Sapore che piace: deciso, ma delicato. Se volete abbinarvi un vino, consiglio un buon vino bianco e, se siete in compagnia e volete concedervi di più, l’Erbaluce di Caluso Docg.

Preparazione:

Mondate gli asparagi, lavateli, sgocciolateli bene e scottateli appena in acqua bollente salata. Tagliate le punte e fatele insaporire in un po' di burro scaldato, tenendole al fuoco 5 minuti circa.
Soffriggete poca cipolla in olio, burro o margarina, aggiungete il riso, mescolatelo lasciandolo tostare e insaporirsi; aggiungete gli asparagi e bagnate con il brodo mano a mano che viene assorbito.
Quando il riso è cotto ammorbiditelo con un pezzo di burro fresco o con una cucchiaiata di panna.
Servitelo con formaggio grattugiato.
Potrete anche mettere le punte di asparagi dieci minuti prima che termini la cottura.

Note:

Informazioni utili

Tag: