Risotto di mare piccante: ricetta con gamberi, calamari e peperoncino

Anna Carbone 27 dicembre 2012
Tempo totale:
1 ore 30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 1 grongo da 300 g.
  • 150 g. di calamari
  • 150 g. di gamberi
  • 5 grani di pepe
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 3 cucchiai di olio
  • 1 tazza di salsa di pomodoro
  • peperoncino rosso
  • sale

La vera essenza di questo risotto è quel piccolo peperoncino rosso che dà un tocco piccante a tutta la portata, già densa di sapori diversi e profumi molto intensi. Questa ricetta presenta il classico risotto ai frutti di mare con salsa di pomodoro con qualche originale variante, come l’anima piccante e l’uso del grongo.

Preparazione:

Lavate e pulite accuratamente tutto il pesce, lasciando la testa al grongo e i gusci ai gamberi, i calamari invece vanno tagliati a pezzi. Prendete una pentola, riempitela con un litro di acqua, aggiungete qualche grano di pepe e portate ad ebollizione. A questo punto buttate prima i calamari e dopo 10 minuti il grongo e i gamberi. Fate bollire ancora per circa 10 minuti, quando il pesce sarà cotto toglietelo dall'acqua. Dovrete filtrare il brodo di pesce e tenetelo da parte per cuocere il risotto. Liberate i gamberi dal guscio e togliete al grongo la testa, la coda e le lische; tritate poi gamberi, grongo e calamari molto finemente. Trasferite il tutto in una terrina e lavoratelo con una forchetta fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Prendete poi una casseruola e fatevi soffriggere un trito di aglio e prezzemolo con un po' d'olio di oliva. Aggiungete l'impasto di pesce, una tazza di salsa di pomodoro e un pizzico di peperoncino rosso.
Lasciate sobbollire a fuoco basso per 30 minuti, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Quando il sugo è quasi pronto, assaggiatelo e, se occorre, aggiustate di sale. Intanto che il sugo cuoce, preparate in un'altra casseruola un risotto bianco usando il brodo di pesce. Quando il riso è pronto versateci sopra il sugo di pesce, mescolate e portate in tavola subito. Si deve mangiare molto caldo.

Note:

PIAVE VERDUZZO
Aree di produzione: Veneto provincia TV - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE colore: giallo dorato o paglierino al verdognolo - odore: vinoso delicato gradevole tipico - vitigni: verduzzo trevigiano o friulano (95%-100%) - sapore: asciutto sapido armonico gradevole asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

LISON PRAMAGGIORE PINOT GRIGIO
Aree di produzione: Veneto provincia PD/VE/TV - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: PESCE - colore: da giallo paglierino ad ambrato con riflessi ramati - odore: delicato tipico fruttato - vitigni: pinot grigio (90%-100%) - sapore: asciutto armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

COLLI MARTANI GRECHETTO (anche di Todi) (asciutto/abboccato)
Aree di produzione: Umbria - affinamento: anche nel secondo anno (di Todi) - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo paglierino - odore: leggermente vinoso delicato tipico - vitigni: grechetto (85%-100% ) trebbiano toscano e/o trebbiano spoletino e/o malvasia bianca del chianti e/o malvasia bianca di candia e/o garganega e/o verdicchio (0-15%) - sapore: vellutato con retrogusto leggermente amarognolo fruttato tipico armonico - asciutto/abboccato - grad. alcolica min. 11,5 - 12 (di Todi)

120 CALORIE PER PORZIONE

photo credit: panduh via photopin cc
http://www.ricettepercucinare.com

Informazioni utili

Tag: