Saccottini di pollo: la ricetta con prosciutto crudo e panna

Anna Carbone 9 maggio 2013
Tempo totale:
1 ore 30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 8 cosce di pollo
  • 250 g. di carne di vitello macinata
  • 100 g. di prosciutto crudo
  • 4 cucchiai di formaggio grana grattugiato
  • 1/4 di panna
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai d'olio d'oliva
  • sale

E’ un secondo piatto da buongustai. Ottimo per l’apporto nutrizionale e la leggerezza delle carni bianche, ancora più completo se deciderete di aggiungere un contorno di verdure. Io vi suggerisco piselli freschi o carotine al burro. Da leccarsi i baffi.

Preparazione:

Disossate le cosce di pollo, appoggiate sul tavolo dalla parte esterne e con un coltellino ben affilato incominciate a scarnire l'osso dalla parte interna, facendo attenzione a non tagliare la pelle, rovesciando la carne staccata indietro, in modo da ottenere l'osso completamente ripulito.

Eliminate quindi l'osso dall'interno ottenendo sei sacchetti nei quali collocherete il ripieno composto dal macinato di vitello, dal prosciutto crudo tritato e dal grana grattugiato. Chiudete e cucite le aperture ottenendo dalle cosce di pollo dei saccottini. Infarinate i saccottini e metteteli in un tegame dai bordi bassi a rosolare con poco olio, salando e pepando leggermente.

Dopo questa prima rosolatura da tutte le parti, mettete i saccottini in forno, a fuoco moderato per completare la cottura. Ritirate quindi i saccottini e adagiateli su un piatto di servizio che terrete al caldo.

Mettete sul fornello la salsa di cottura, aggiungendo mezzo bicchiere di vino e la panna liquida. Lasciate che la salsa acquisti giusta consistenza, quindi ritiratela da fuoco e versatela sui saccottini.

Note:

I VINI CONSIGLIATI:
VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR - affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE - colore: rubino di media intensità al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) - sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto - gradazione alcolica minima 12°.

BARDOLINO CHIARETTO
Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) - affinamento: fino a 2 anni caratteristiche: fermo o leggermente frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosa al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso con leggero profumo delicato - vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) - sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile - gradazione alcolica minima 10,5°.

PENTRO DI ISERNIA ROSATO
Aree di produzione: Molise provincia IS – affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosa più' o meno intenso - odore: delicato tipico gradevole - vitigni: montepulciano (45%-55%) sangiovese (45%-55%) altre (0-5%) - sapore: asciutto armonico lievemente fruttato fresco asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

385 CALORIE PER PORZIONE
photo credit: The_Smiths via photopin cc
http://allrecipes.it

Informazioni utili