Frittelle di pesce: ricetta con sugo alla paprika

Anna Carbone 5 dicembre 2012
Tempo totale:
1 ore 30 minuti
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • un'orata da 400 g.
  • ½ kg. di farina
  • latte
  • fette di pane casereccio
  • cipolla - peperone
  • 2 pomodori
  • aglio
  • PER LA SALSA:
  • 3 cucchiai di salsa di pomodoro
  • 1 peperone - 2 cipolle
  • sale - paprika
  • olio di oliva
  • 1 bustina di lievito

Preparatevi a una ricetta esplosiva: frittelle con orata con un ricco ripieno realizzato con un sugo speziato. Potete pensare di prepararne in abbondanza e usarlo come accompagnamento anche per altri piatti perché il ripieno di queste frittelle parla da solo, ma fritto nella pasta sfoglia fatta in casa è una pura delizia.

Preparazione:

Pestate l'aglio e tritate finemente un peperone lavato e tagliato. Ammorbidite le fette di pane in poco latte tiepido. Togliete la pelle e le lische dal pesce, tagliatelo a pezzi abbastanza piccoli, pelate i pomodori freschi togliendo l'acqua ed i semi. Riunite tutti questi ingredienti in una ciotola abbastanza grande, aggiungendo sale e paprika in polvere, e lavorate questo impasto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo. Preparate la salsa in un pentolino contenente poco olio. Tagliate le cipolle sottilissime e fatele dorare. Aggiungete circa tre cucchiai di salsa di pomodoro ed un peperone tritato e lasciate cuocere per una decina di minuti.

Tenendo da parte il sugo e il ripieno, preparate la pasta per le frittelle impastando mezzo chilo di farina, una bustina di lievito, un po' di sale e acqua fino ad ottenere una densità simile alla crema. Infarinate un'asse di legno o il tavolo di cucina e stendete la pasta con il matterello. La pasta dev'essere sottile e non deve formare grumi. Quindi tagliate con una rotellina dei cerchi di 3-4 cm di diametro.

Imbottite ogni cerchio di pasta con il ripieno e chiudete bene premendolo e piegando i bordi. Mettete sul fuoco una grande padella o una friggitrice riempita a metà con olio di oliva e immergetevi le frittelle di pesce. Quando saranno perfettamente dorate, sgocciolatele ed asciugatele con un foglio di carta assorbente. Riscaldate per pochi minuti il sugo. Servite le frittelle calde, accompagnate dal sugo servito a parte in una salsiera.

Note:

660 CALORIE PER PORZIONE.

I VINI CONSIGLIATI:
MOLISE CHARDONNAY FERMO/FRIZZANTE
Aree di produzione: Molise provincia CB/IS - caratteristiche: spumante - abbinamento consigliato: PESCE, TUTTO PASTO - colore: bianco paglierino con riflessi verdolini - odore: fresco fruttato vitigni: chardonnay (85%-100%) sapore: delicato armonico asciutto - gradazione alcolica minima 10,5°.

FRIULI ISONZO PINOT BIANCO SPUMANTE (amabile/asciutto)
Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia GO - caratteristiche: spumante - abbinamento consigliato: PESCE E PIATTI A BASE DI VERDURA - colore: paglierino chiaro o leggermente dorato - odore: delicato tipico gradevole - vitigni: pinot bianco (100%) - sapore: vellutato morbido armonico gradevole asciutto/amabile - gradazione alcolica minima 11°.

COLLI MARTANI GRECHETTO (anche di Todi) (asciutto/abboccato)
Aree di produzione: Umbria - affinamento: anche nel secondo anno (di Todi) - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo paglierino - odore: leggermente vinoso delicato tipico - vitigni: grechetto (85%-100% ) trebbiano toscano e/o trebbiano spoletino e/o malvasia bianca del chianti e/o malvasia bianca di candia e/o garganega e/o verdicchio (0-15%) - sapore: vellutato con retrogusto leggermente amarognolo fruttato tipico armonico - asciutto/abboccato - grad. alcolica min. 11,5° - 12° (di Todi).

photo credit: ho visto nina volare via photopin cc
http://www.ricettepercucinare.com

Informazioni utili