Sorbetto di fragole: frutta di stagione per un fresco fine pasto

Anna Carbone 1 maggio 2014
Tempo totale:
30 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 300 g di zucchero semolato
  • ½ litro d'acqua
  • 1 arancia
  • 1limone
  • 800 g di fragole mature

Un peccato di gola, ma anche un modo per presentare della buona frutta fresca come dessert, oltre che ottima soluzione per un fine pasto “due in uno”, che spesso vi consiglio. Piccole tentazioni golose alle quali è assolutamente un peccato resistere. E poi grassi zero oppure al minimo e tanto gusto: è il caso di dire che “la leggerezza fa rima con dolcezza”. Un’opportunità anche per utilizzare tutte le virtù di questo frutto nel periodo della sua stagionalità, aprile-agosto, per ovvi motivi economici ma soprattutto per il sapore. Le fragole sono fra gli ingredienti della salute: parecchia vitamina C e un tocco rosso che arricchisce qualunque preparazione di utili fattori antiossidanti e di acido ellagico, dalla provata azione antitumorale. Tanto vero che oggi vengono utilizzate anche per favolose >crêpes da prima colazione e per primi piatti, oltre che per il dolce. Se volete servire questo sorbetto in coppa, tenete da parte alcune fragole, tagliatele in quattro parti che potrete appoggiare al centro di ogni coppa formando una stella. Poiché anche preparare un sorbetto è un’arte pasticcera…

Preparazione:

Fate bollire lo zucchero con mezzo litro d'acqua per cinque minuti e lasciatelo raffreddare.
Spremete l'arancia e il limone e filtratene il succo.
Frullate le fragole con il succo degli agrumi, unite lo sciroppo freddo.
Passate tutto al setaccio e versate in una gelatiera.
Servite in coppe e, se volete, come consigliato in apertura.

Note:

I sorbetti, inizialmente composti da una miscela di neve, frutta e miele, hanno le loro origini in Cina e in Oriente. Sono poco calorici e rappresentano una delle specialità italiane per eccellenza. I sorbetti apportano essenzialmente zucchero, hanno morbida consistenza e grande freschezza. Scegliere un sorbetto come fine pasto, come dessert o frutta, equivale mangiare un frutto di grandi dimensioni.

Photo Credit: stu_spivack via photopin cc

Informazioni utili