Spaghetti al ragù di radicchio: veloce e light, un ragù non tradizionale ma di buon sapore

Anna Carbone 25 gennaio 2014
Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Tempo totale:
30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 200 g di spaghetti
  • 300 g di radicchio di Treviso
  • 1 porro
  • 200 g di baccalà dissalato
  • 10 g di prezzemolo
  • 100 ml di latte scremato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • pepe rosa in grani in salamoia
  • sale q.b.

La serie di idee gastronomiche che vado man mano proponendo spazia dai primi piatti, fondamentali nella cucina italiana dal riso alle creme, dalle zuppe alle vellutate, dai piatti vegetariani a quelli etnici, ma non dimentica la protagonista indiscussa della nostra tavola: la pasta, con un debole per un formato che ha portato il made in Italy nel mondo. Parlo degli spaghetti, non più i soliti “aglio, olio e peperoncino” oppure “al pomodoro e basilico” della tradizione nostrana, ma preparati con i condimenti più vari, anche light, per un’alimentazione leggera e gustosa. E allora, eccovi oggi un bel piatto di spaghetti al ragù di radicchio. Un ragù di tutto rispetto…

Preparazione:

Tagliate il baccalà a dadini.
Mondate il porro: tagliate la parte verde ed eliminate la radicina alla base, poi affettatelo a rondelle sottilissime.
Aprite i cespi di radicchio, lavate e asciugate le foglie, poi spezzettatele grossolanamente con le mani. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per la cottura degli spaghetti.
Mentre l'acqua arriva a ebollizione, rosolate in una larga padella le rondelle di porro con i due cucchiai di olio extravergine d'oliva e il radicchio.
Dopo qualche minuto aggiungete un cucchiaio di pepe rosa scolato dalla salamoia, il baccalà a dadini, coprite con un coperchio e cuocete per circa 10 minuti.
Appena l'acqua bolle, aggiungete il sale, buttate gli spaghetti e cuocete secondo i tempi indicati nella confezione, ma lasciandoli piuttosto al dente.
Appena la pasta è pronta, scolatela e passatela direttamente nella padella con il sugo, allungate con qualche cucchiaio di latte scremato se il sugo fosse troppo asciutto.
Lasciate insaporire bene gli spaghetti poi regolate di sale, spolverate con del prezzemolo tritato e portate in tavola.

Note:

Per porzione calorie 250

Informazioni utili