Spaghetti alla maniera di Cascia: l’Umbria a tavola

Anna Carbone 1 ottobre 2014
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 5-6 persone:
  • 600 g di spaghetti
  • 1 dl d'olio extravergine d'oliva
  • 6 filetti di acciughe
  • dissalate e ridotte a purea
  • 300 g di polpa di
  • pomodoro tritata
  • 3 spicchi d'aglio
  • 100 g di tartufi neri tritati
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale
  • pepe

Il nostro excursus enogastronomico ci conduce oggi in Umbria e ad una cucina in cui sono sottolineati veramente, solo, e non coperti, i sapori originari dei cibi.

La cucina umbra è “romanica”; ha in sé, certo più umile e rispettosa, gli elementi delle chiese ferme nei secoli: la semplice solidità. Ovunque abbiamo la gioia di fermarci, ci accoglie una chiesa, ci accoglie un vino, ci accoglie un piatto.

E ogni sosta è indimenticabile. Ogni piatto ha sapori d’altri tempi, semplici eppur prelibati, e con l’immancabile tartufo nero di Norcia e di Spoleto.

I tartufi neri di Norcia e Spoleto maturano da novembre a marzo in quasi tutta la Regione (certo sono luoghi privilegiati le valli del Nera, del Corno e del Sordo, i monti Spoletini, i monti Martani e il Subasio) e, contrariamente al tartufo bianco, hanno bisogno di cottura per esprimere al meglio le loro virtù.

Gli spaghetti alla maniera di Cascia: si potrebbero definire semplici spaghetti al pomodoro e acciuga, ma dove lo mettiamo il condimento finale con il tartufo? Buon appetito!!!

Il vino

Lo Scacciadiavoli

Un vino superiore da pasto prodotto in varie località della provincia di Perugia, in particolare a Giano, Gualdo e Montefalco.

Servirlo a una temperatura d 16°C.

Preparazione:

Mettete in un tegame l'olio e gli spicchi d'aglio schiacciati; appena l'aglio imbiondisce aggiungete la purea d'acciuga e subito dopo la polpa di pomodoro tritata, condite con un pizzico di sale e di pepe, mescolate bene e continuate la cottura per una quindicina di minuti.
Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua leggermente salata e scolateli al dente.
Metteteli in una terrina capiente e ricopriteli con il tartufo tritato e cospargeteli con la salsa e prezzemolo tritato.
Mescolate bene e servite subito.

Photo Credit: Sebastian Mary via photopin cc

Note:

Informazioni utili