Spaghetti alle erbe: primo piatto veloce e piccante

Anna Carbone 14 dicembre 2012
Tempo totale:
30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 6 cucchiai d'olio
  • 6 spicchi d'aglio spellati e tritati
  • 1 peperoncino rosso
  • 800 g. di polpa di pomodoro
  • 1 cucchiaio d'aceto di vino rosso
  • 1 mazzetto formato da:
  • rosmarino - basilico - timo tritati
  • 500-600 g. di spaghetti
  • sale

Gli spaghetti sono i veri sovrani della cucina mediterranea che ha fatto il giro del mondo. Polpa di pomodoro e tante erbe fresche come rosmarino, timo e basilico bastano per mettere in tavola un primo piatto squisito. Meglio se con un pizzico di peperoncino.

Preparazione:

Scegliete una padella dove la pasta possa essere saltata e metteteci dentro l'olio, l'aglio, il peperoncino rosso e il sale. Rosolate per 2 o 3 minuti su fuoco non troppo alto fino a colorire l'aglio (deve dorare senza diventare troppo scuro), aggiungete la polpa di pomodoro, il mazzetto di erbe, salate e mescolate molto bene ma delicatamente. Coprite a metà e cuocete a fuoco molto basso per una quindicina di minuti. Quando la salsa sarà diventata più consistente, toglietela dal fuoco e buttate via il mazzetto delle erbe. Questo è il momento in cui i vostri spaghetti dovrebbero essere pronti: se non dovesse essere così, la prossima volta calcolate bene che il tempo di cottura degli spaghetti coincida con quello di preparazione del sugo. Comunque, dopo aver scolato la pasta (che deve essere al dente), versatela nella padella che avrete rimesso sul fuoco, aggiungete un cucchiaino d'aceto, coprite e fate insaporire per un paio di minuti. Cospargete con metà del trito di erbe, mescolate ancora e versate in scodelle riscaldate, aggiungendo l'altra metà delle erbe fresche tritate.

Note:

1 mazzetto di erbe legate con un filo (diversi rametti di rosmarino, di prezzemolo, 4 o 5 foglie di alloro, alcuni rametti di timo, 4 o 5 foglie di salvia) si lascia cucinare insieme al pomodoro e poi si butta.

485 CALORIE  PER PORZIONE.

I VINI CONSIGLIATI:

TARQUINIA ROSSO
Aree di produzione: Lazio provincia VT - affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino più o meno intenso intenso - odore: vinoso - vitigni: montepulciano e sangiovese (min 60% con minimo 25% per ciascun vitigno) cesanese comune (max 25%) altre (0- 30%) - sapore: sapido armonico di giusto corpo asciutto/amabile - gradazione alcolica minima 10,5°.

CIRCEO ROSSO NOVELLO (asciutto/amabile)
Aree di produzione: Lazio provincia LT - affinamento: fino a 3 anni - caratteristiche: fermo/frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino più o meno intenso - odore: tipico vinoso - vitigni: trebbiano toscano (85%-100%) - sapore: pieno armonico tannico - asciutto/amabile - gradazione alcolica minima 11,5°.

CONTESSA ENTELLINA ROSSO RISERVA
Aree di produzione: Sicilia provincia PA - affinamento: 2 anni obbligatori quindi fino a 5 anni - caratteristiche: rosso - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosso rubino con riflessi granato se invecchiato - odore: tipico, intenso vinoso - vitigni: calabrese e/o syrah (50%-100%) altre (0-50%) - sapore: asciutto corposo vellutato con retrogusto amarognolo asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

photo credit: su-lin via photopin cc
http://www.ricettepercucinare.com

Informazioni utili