Teglia di riso con patate e cozze: sapori di terra e di mare

Anna Carbone 13 settembre 2014
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • 300 g di cozze
  • 200 g di vongole
  • 3 cucchiai d'olio
  • extravergine d'oliva
  • 1 cipolla
  • 2-3 sardine fresche
  • 3 patate
  • 2 pomodori maturi
  • 1 bustina di zafferano
  • 400 g di riso
  • 1 litro di fumetto di pesce
  • 2 uova
  • sale

Un ricetta che sa di cucina napoletana o ispirata alle delizie della cucina del Golfo. In una teglia un mix di sapori terra-mare che ricorda, appunto, quel profumo caratteristico di frutti di mare che si respira nel capoluogo partenopeo. E quel sapore irripetibile che può rendere unico un pranzo dall’inizio alla fine: dagli antipasti ai primi ai secondi piatti.

La ricetta è spiegata passo per passo: dall’apertura di cozze e vongole alla preparazione del fumetto e infine del piatto del giorno. Per facilitarvi il lavoro. Non è difficile e vi regalerete una soddisfazione di buon cucina. Primo piatto o piatto unico.

Come aprire cozze e vingole

L’apertura a crudo va fatta in 3 step:

1)pulire e raschiare i molluschi

2)staccare la barbetta che sporge fra le valve (il bisso)

2)introdurre un coltellino all’estremità appuntita del mollusco

Come preparare il fumetto

INGREDIENTI

1 kg di lische, teste, pinne e pelle del pesce

1 cipolla, 1 carote, 1 porro

1 costola di sedano a 1 mazzetto guarnito

5 dl di vino bianco

sale e pepe in grani

Lavate molto bene i resti del pesce, spezzateli se necessario, e metteteli in una pentola con le verdure lavate e affettate e aggiungete 2 litri d’acqua.

Salate e portate lentamente a bollore, schiumando le impurità in superficie.

Continuate a schiumare fino a quando non ne produrrà più, coprite e fate cuocere per una quindicina di minuti.

Poi unite il vino bianco e qualche granello di pepe e continuate la cottura per altri 15 minuti.

Filtrate il fumetto in un colapasta protetto da un telo bagnato.

Preparazione:

Pulite le cozze e le vongole come da spiegazione in alto, fatele aprire in una larga casseruola coperta su fuoco vivace con 2 cucchiai d'acqua. Toglietele dalle valve, conservando l'acqua di cottura dopo averla filtrata.
In una teglia da forno mettete l'olio e la cipolla tritata finemente, fatela dorare leggermente, poi unite la polpa delle sarde lavate, deliscate e tagliate a pezzetti; aggiungete le patate pelate e tagliate a tocchetti, i pomodori spellati e tagliati a pezzi, lo zafferano diluito nell'acqua filtrata dei molluschi.
Fate cuocere a fuoco moderato per una quindicina di minuti circa, poi unite i molluschi e il riso.
Rimescolate molto bene per 1-2 minuti, aggiungete un mestolo di fumetto di pesce e fatelo assorbire a fuoco basso.
Togliete la preparazione dal fuoco, unite le uova sbattute con un pizzico di sale, versate il rimanente fumetto di pesce e passate la casseruola in forno a 170° per 15-20 minuti.

Photo Credit: nociveglia via photopin cc

Note:

Informazioni utili