Torta di marroni alla parigina: un dessert con glassa al rhum

Anna Carbone 10 dicembre 2012
Tempo totale:
2 ore 30 minuti
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • 1 kg di marroni
  • 1 tazza di latte
  • 1 busta di zucchero vanigliato
  • 3 uova
  • 1 bicchierino di zucchero in granella
  • 1 bicchierino di rhum
  • colorante rosa: poche gocce

I marroni, spesso confusi con le castagne, sono invece diversi e ideali per fare dei dolci. Sono infatti di ottima qualità, con un cuore molto più dolce e gli intenditori sanno riconoscerli a occhio nudo grazie alla forma più grande, meno tondeggiante e ad una buccia più chiara.

Preparazione:

Sbucciare con molta cura i marroni, fateli cuocere in acqua calda per una trentina di minuti e passateli in modo da ottenere un puré piuttosto fine. Ora aggiungete al composto una tazza non troppo grande di latte freddo, una bustina di zucchero vanigliato, tre rossi d'uovo e tre chiare montate a neve. Incorporate il tutto con molta delicatezza tagliando la pasta senza però batterla.

A questo punto imburrate uno stampo rotondo, foderatelo con della carta da forno e disponetevi la pasta fino a metà della sua altezza. Mettete il tutto in forno a calore moderato e fate cuocere la vostra torta una buona mezz'ora. Fate raffreddare un poco, quindi sformate il vostro dolce su un piatto di portata. Preparate ora una glassa con dello zucchero stemperato in un bicchierino di rhum ed alcune gocce di colorante rosa che potrete trovare presso un qualsiasi centro commerciale. Disponete la glassa sulla torta con l'ausilio della lama di un coltello, appena riscaldata, ricordandovi di non tralasciare i bordi del dolce. Fate quest'ultima operazione e portate in tavola.

Note:

1100 CALORIE PER PORZIONE.

I VINI CONSIGLIATI:
RECIOTO DELLA VALPOLICELLA
Aree di produzione: Veneto Comprende 19 comuni della fascia settentrionale della provincia di Verona, da est a ovest - affinamento: fino a 2-3 anni - caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: FINE PASTO, DESSERT - colore: rubino intenso - odore: vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% - sapore: vellutato armonico di corpo amabile/dolce.

CONEGLIANO VALDOBBIADENE
Prosecco» spumante superiore - colli Asolani prosecco(DOCG) - Aree di produzione: Veneto provincia TV - caratteristiche: fermo/frizzante – abbinamento consigliato: FINE PASTO - colore: giallo paglierino più o meno carico – odore: vinoso tipico leggero fruttato - vitigni: prosecco (glera) (90%-100%) Verdiso, Bianchetta trevigiana, Perera e Glera lunga. (0%-15%) - sapore: gradevolmente amarognolo di corpo - gradazione alcolica minima 11°.

MOLISE MOSCATO PASSITO
Aree di produzione: Molise provincia CB/IS - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: DESSERT E FUORI PASTO - colore: giallo dorato - odore: tipico di moscato intenso e delicato tipico aromatico - vitigni: moscato bianco (85%-100%) - sapore: armonico gradevole dolce - gradazione alcolica minima 14°.

photo credit: JPDaigle via photopin cc
http://www.ricettepercucinare.com

Informazioni utili