Torta di montagna alle mele: la ricetta per il dolce di San Valentino

Anna Carbone 14 febbraio 2013
Tempo totale:
1 ore 15 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 6 uova
  • 200 g. di zucchero semolato
  • 4 cucchiai di succo di limone
  • scorza di limone grattugiata
  • 7 cucchiai di fecola di patate
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 2 mele
  • 2 dl. di yogurt
  • 1 noce di burro
  • 1 cucchiaiata di farina bianca
  • un pizzico di sale

Se il vostro amore è speciale, avete bisogno della ricetta di un dolce speciale. Non i soliti cioccolatini ma una torta ricoperta di zucchero a velo, profumata grazie al limone grattugiato, dolcissima e perfetta grazie alla salsa di mele con yogurt, preparata come accompagnamento. Provate la torta di montagna alle mele, per un San Valentino indimenticabile.

Preparazione:

Versate i tuorli delle uova in una scodella, unite lo zucchero e il succo di limone. Lavorate con un cucchiaio di legno fino a formare una crema soffice e spumosa e finché lo zucchero sarà completamente sciolto.

Unite, un poco alla volta, la fecola di patate, passata al setaccio, il sale e infine gli albumi delle uova montati a neve ben ferma, amalgamandoli delicatamente. Ungete di burro una tortiera di 24 centimetri di diametro e infarinatela. Versate il composto nella tortiera, mettetela in forno a 180 gradi a far cuocere per circa 50 minuti fino a quando uno stecchino di legno, infilato nella pasta, ne verrà fuori asciutto. Sformate la torta sul piatto di portata e cospargetela, in superficie di zucchero a velo, fatto scendere da un setaccio.

Contemporaneamente sbucciate e affettate le mele. Mettetele a cuocere con quattro cucchiai e mezzo bicchiere d'acqua in una casseruola, unite la scorza di limone grattugiata e, quando saranno cotte, passatele al setaccio. Rimettete ancora il passato nella casseruola e fatelo asciugare un poco a fiamma bassa. Lasciatelo raffreddare, aggiungete lo yogurt, mescolate bene e versate il composto in una salsiera. Servite la salsa di mele con la torta.

Note:

I VINI CONSIGLIATI:
RECIOTO DELLA VALPOLICELLA

Aree di produzione: Veneto Comprende 19 comuni della fascia settentrionale della provincia di Verona, da est a ovest - affinamento: fino a 2-3 anni - caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: FINE PASTO, DESSERT - colore: rubino intenso - odore: vitigni: Corvina Veronese 45%-95%, ammesso Corvinone max 50% in sostituzione della Corvina; Rondinella 5%-30%, ammessi altri vitigni a bacca rossa non aromatici provincia di Verona max 15%, altri vitigni autoctoni a bacca rossa max 10% - sapore: vellutato armonico di corpo amabile/dolce.

MOLISE MOSCATO PASSITO
Aree di produzione: Molise provincia CB/IS - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: DESSERT E FUORI PASTO - colore: giallo dorato - odore: tipico di moscato intenso e delicato tipico aromatico - vitigni: moscato bianco (85%-100%) - sapore: armonico gradevole dolce gradazione alcolica minima 14°.

COLLI ORIENTALI RAMANDOLO (dolce)
Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD - caratteristiche: Tranquillo dolce - abbinamento consigliato: DESSERT - colore: giallo dorato più o meno intenso - odore: tipico, intenso e caratteristico – vitigni: verduzzo friulano 100% (detto localmente verduzzo giallo) - sapore: gradevolmente dolce, vellutato, di corpo con eventuale sentore di legno - gradazione alcolica minima 14°.

320 CALORIE PER PORZIONE
photo credit: Bella Baita B&B View via photopin cc
http://allrecipes.it

Informazioni utili